/upload/header/investor.jpg

6° trimestre consecutivo di crescita per Datalogic: 35,1 milioni di Euro i ricavi di vendita nel secondo trimestre 2004, + 6,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (32,9 milioni di Euro i ricavi nel 2° trimestre del 2003)


Bologna, 8 luglio 2004
- Ricavi di vendita consolidati per 35,1 milioni di Euro nel secondo trimestre del 2004, in crescita del 6,8% rispetto ai 32,9 milioni del corrispondente periodo dell'anno precedente.

Il semestre ha pertanto registrato un fatturato pari a 67,4 milioni di Euro (+ 5,7% rispetto ai 63,8 milioni conseguiti nello stesso periodo dell'anno precedente).

Prosegue il trend positivo della Società: con i dati al 30 giugno 2004 Datalogic ha registrato 6 trimestri consecutivi di crescita dei ricavi.

Con riferimento alle aree geografiche, risulta particolarmente evidente l'incremento dei ricavi in Italia, in Germania e nel Far East (Asia e Pacifico), con crescita a due cifre.

Anche nel corso del secondo trimestre le linee Shopevolution e RFID (etichette elettroniche) si confermano in grande sviluppo e contribuiscono significativamente al fatturato del gruppo (per oltre il 12%).

Sono questi i dati di preconsuntivo relativi ai ricavi del semestre appena concluso di Datalogic S.p.A., società quotata presso il TechStar, attiva nella progettazione, produzione e distribuzione di sistemi per la lettura di codici a barre e RFID (sistemi di identificazione tramite radiofrequenza).

"Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati conseguiti - ha dichiarato Roberto Tunioli, Amministratore Delegato della Società - perché sono ormai 6 trimestri che la nostra società cresce ininterrottamente, anche in momenti di profonda instabilità dell'economia internazionale".