/upload/header/investor.jpg

Datalogic: risultati primo trimestre 2005

+ 13% RICAVI, + 32% UTILI ante imposte


Utile consolidato (al lordo delle imposte) a quota 4,7 milioni di Euro nei primi tre mesi del 2005 (+32,2% rispetto ai 3,5 milioni del corrispondente periodo del 2004).

In crescita la redditività: il margine operativo lordo a quota 6,1 milioni di Euro (+28,1% rispetto ai 4,8 milioni al 31 marzo 2004), il risultato operativo a 4,3 milioni di Euro (+27,2% rispetto ai 3,4 milioni nel 2004).

Ricavi per 36,6 milioni di Euro nei primi tre mesi del 2005 (+13% rispetto ai 32,4 milioni del corrispondente periodo dello scorso esercizio).

Bologna, 12 maggio 2005 - Questi, in sintesi, i dati al 31 marzo 2005 approvati oggi dal CdA di Datalogic S.p.A., – società quotata presso il Techstar, attiva nella progettazione, produzione e distribuzione di sistemi per la lettura di codici a barre, RFID (sistemi di identificazione tramite radiofrequenza) e marcatura laser.

Da sottolineare che la relazione trimestrale del Gruppo Datalogic al 31 marzo 2005 è stata redatta in conformità allo schema previsto dai principi contabili internazionali IAS/IFRS, introdotti dal Regolamento Europeo n. 1725/2003.

In merito alle aree geografiche, è stata particolarmente significativa la crescita del mercato Nord Americano (+23%), Italiano (+43%) e del Resto del Mondo (+63%). Nel resto dei paesi Europei abbiamo assistito ad un rallentamento delle attività.

La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2005, attiva per 24,9 milioni di Euro, risulta in calo sia rispetto ai 35,9 milioni al 31 dicembre 2004 sia rispetto ai 41,5 milioni del corrispondente periodo dello scorso esercizio prevalentemente per effetto delle acquisizioni di Laservall (società italiana leader nel settore della marcatura industriale) e di Informatics (società statunitense leader nella fornitura di soluzioni barcode e RFID per la piccola-media impresa).

Siamo particolarmente soddisfatti dei buoni risultati dei primi tre mesi dell’anno” ha dichiarato Roberto Tunioli, Vice Presidente ed Amministratore Delegato della Società.
Siamo inoltre entusiasti per le possibilità di accelerare lo sviluppo sia in Nord America attraverso la recente acquisizione di Informatics sia in Asia attraverso la recente apertura della Filiale di Hong Kong”.