/upload/header/investor.jpg

Datalogic S.p.A. (TechStar: DAL.MI): completata l’acquisizione di Laserwall S.p.A. Nuovo ufficio a Shangai, crescita nell’area Asiatica e +189% la crescita nel periodo


Bologna, 6 dicembre 2004 - Si è completata l'acquisizione da parte di Datalogic di Laservall SpA, azienda attiva da oltre 10 anni nel settore della marcatura laser di componenti (sottoassiemi, prodotti finiti) e documenti di riconoscimento (passaporti, carte d'identità, patenti).

L'accordo con Maurizio e Paolo Cucchi, soci fondatori ed unici azionisti di Laservall, annunciato lo scorso 27 agosto, è stato perfezionato con la firma per il passaggio a Datalogic del 100% delle azioni per un importo di 7,9 milioni di Euro, oltre ad un variabile di ulteriori 6 milioni di Euro al raggiungimento di obiettivi economici nel triennio 2004 - 2006.

Laservall S.p.A. ha conseguito negli anni un importante presidio dei mercati internazionali con un fatturato estero superiore al 70% ed una presenza significativa nell'area Asiatica (Hong Kong e Shenzen) e nel Nord America. Laservall ha realizzato ricavi per oltre 16,4 milioni di Euro al 30 novembre 2004, con un incremento di oltre il 58% rispetto al corrispondente periodo del 2003 e con risultati reddittuali in forte crescita. Con riferimento alle aree geografiche, risulta particolarmente evidente e brillante l'incremento dei ricavi nell'area Asiatica (+189%). "Tamburi & Associati" ha ideato l'operazione e ha assistito la parte venditrice; l'advisor legale per Datalogic SpA è stato lo Studio Galgano. "Il completamento dell'acquisizione di Laservall - ha affermato Roberto Tunioli, Amministratore Delegato di Datalogic - rappresenta un importante passo in avanti nel percorso di crescita del gruppo, ne rafforza il posizionamento competitivo e conferma le strategie di espansione in settori con significative prospettive di sviluppo".