/upload/header/investor.jpg

DATALOGIC (Star: DAL.MI) - Continua la crescita di Datalogic nel 2011: ricavi preliminari di vendita a 424,9 milioni di Euro, +8,2% rispetto al 2010! Il quarto trimestre conferma il trend di crescita dei ricavi di vendita: 107,6 milioni di Euro, + 6% rispetto allo stesso periodo del 2010

Bologna, 17 Gennaio 2012 – Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario – Segmento Star – organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Datalogic”) e leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visione, annuncia i dati dei ricavi di vendita preliminari dell’esercizio 2011 e del quarto trimestre.

L’Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic, Mauro Sacchetto, ha così commentato: ”Siamo estremamente soddisfatti dei risultati conseguiti nel corso dell’esercizio 2011, un anno di importanti cambiamenti per Datalogic, durante il quale abbiamo avviato considerevoli processi di rinnovamento e fatto acquisizioni di elevato valore strategico. In Datalogic siamo convinti infatti che sia proprio nei momenti di crisi come quello che sta vivendo l’economia e la finanza a livello mondiale, che si deve investire maggiormente in innovazione e per la crescita.

Le novità significative avviate nel 2011 sono state la nuova struttura commerciale del Gruppo suddivisa oggi per mercati Automatic Data Capture (ADC) e Industrial Automation (IA) e l’adozione di una nuova Supply Chain integrata per l’ADC con il potenziamento delle strutture produttive in Vietnam. A queste si sono aggiunte, a fine anno, le acquisizioni di due realtà americane altamente tecnologiche, PPT Vision e Accu-Sort Systems, quest’ultima ancora in via di perfezionamento, che ci consentiranno di dotarci di soluzioni all’avanguardia e di potenziare la nostra leadership nei settori di riferimento. Voglio infine sottolineare che le novità introdotte non hanno comunque rallentato la capacità di crescita organica del Gruppo, come testimoniano i brillanti risultati conseguiti nel 2011, e che consentiranno a Datalogic di porre le basi per la crescita e l’espansione anche per il 2012.”

I ricavi preliminari delle vendite dell’esercizio 2011 si attestano a 424,9 milioni di Euro con una crescita dell’8% su base annua (+11% a cambi Euro/Dollari costanti), miglior risultato di sempre per Datalogic. Il quarto trimestre ha confermato il positivo andamento delle vendite del Gruppo con ricavi pari a 107,6 milioni di Euro in aumento del 6% (+6% a cambi Euro/Dollari costanti) rispetto al quarto trimestre 2010.

Per quanto riguarda le Divisioni operative del Gruppo, tutte hanno registrato significativi risultati nel corso dell’esercizio.

Nell’ambito della neo-nata divisione ADC (Automatic Data Capture), Datalogic Scanning, specializzata nella produzione di lettori di codici a barre fissi per il mercato retail e di lettori manuali, è cresciuta del 13% circa con un fatturato superiore a 205 milioni di Euro (50,8 milioni di Euro nel quarto trimestre 2011, +16,5% su base annua), mentre Datalogic Mobile, specializzata nella produzione di mobile computer ad uso professionale, ha registrato ricavi di vendita per 87,8 milioni di Euro sostanzialmente in linea con l’esercizio precedente (25 milioni di Euro nel quarto trimestre, +2% su base annua). La Divisione Datalogic Automation, specializzata nella produzione di sistemi di identificazione automatica, sicurezza, rilevazione e marcatura per il mercato dell’Automazione Industriale, ha registrato una crescita del 6,4% rispetto al 2010 con un fatturato di 96 milioni di Euro (24 milioni di Euro nel quarto trimestre 2011). La Divisione Business Development (che nel 2011 includeva la società Informatics Inc. e Evolution Robotics Retail Inc.) ha invece registrato un aumento del 7% a oltre 35 milioni di Euro.

I risultati al 31 dicembre 2011 verranno approvati nel prossimo Consiglio di Amministrazione che si terrà in data 8 marzo 2012.