/upload/header/investor.jpg

Datalogic (Star: DAL.MI): il consiglio di amministrazione approva la relazione al 31 Marzo 2007

Ricavi consolidati per 104,1 milioni di Euro (+9,3% rispetto al 2006)


In forte crescita la redditività: Margine operativo lordo consolidato (EBITDA) a 14 milioni di Euro (+75,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente), Risultato operativo ordinario (EBITNAR)  a 10,9 milioni di Euro (+117,4% rispetto al 31 marzo 2006). Utile netto di esercizio consolidato pari a 4,3 milioni di Euro (in perdita per 3,6 milioni di Euro al 31 marzo 2006). Posizione finanziaria netta consolidata negativa per 54,1 milioni di Euro (in miglioramento rispetto ai 58,4 milioni alla fine del 2006)

Bologna, 11 maggio 2007 - Il Consiglio di Amministrazione di Datalogic - società quotata presso il TechStar, attiva nella progettazione, produzione e distribuzione di sistemi per la lettura di codici a barre e RFID (sistemi di identificazione tramite radiofrequenza) - ha approvato oggi la relazione al 31 marzo 2007.

Il primo trimestre dell'esercizio si chiude con ricavi di vendita consolidati per 104,1 milioni di euro, in crescita del 9,3% rispetto ai 95,2 milioni del corrispondente periodo dell'anno precedente.

In forte crescita la redditività operativa: il margine operativo lordo (EBITDA) si attesta a 14 milioni di Euro (+75,4% rispetto ai 7,9 milioni al 31 marzo 2006), il risultato operativo ordinario (EBITANR)* a 10,9 milioni di Euro (+117,4% rispetto ai 5 milioni registrati nel corrispondente periodo dello scorso esercizio).

Utile netto consolidato pari a 4,3 milioni di euro, in consistente miglioramento rispetto al risultato negativo registrato alla fine del primo trimestre dello scorso esercizio (3,6 milioni di euro). Tale risultato è da considerarsi qualitativamente ancora migliore in quanto sono stati spesati costi straordinari e non ricorrenti per 1,2 milioni di euro relativi al piano di trasformazione, operativo dal 2 aprile scorso.

Relativamente alle singole aree di business, la divisione Data Capture ha realizzato ricavi per 83,4 milioni di Euro (+8,6% rispetto ai 76,8 milioni del 2006), mentre la divisione Business Development ha raggiunto 20,7 milioni (+11% rispetto ai 18,6 milioni del 2006).

Il risultato di settore (prima dei costi e ricavi non ricorrenti e degli ammortamenti derivanti da acquisizioni) è pari a 9,4 milioni di euro per la divisione Data Capture (2,5 mil. registrati nel primo trimestre dello scorso anno), mentre è sostanzialmente invariato per il Business Development (3,9 milioni rispetto ai 4 mil. registrati nel primo trimestre 06). Tali risultati non includono 2,4 milioni di euro di spese non attribuibili nel primo trimestre 07 (1,5 milioni nello stesso periodo del 2006).

Tutte le aree geografiche risultano in crescita; in particolare l'area Resto del Mondo (+37%) e l'Italia (+23%).

La posizione finanziaria netta di Datalogic al 31 marzo 2007 è negativa per 54,1 milioni di euro, in miglioramento rispetto a quella negativa per 58,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2006. Da segnalare che nel corso del primo trimestre sono state vendute azioni proprie per circa 7,5 milioni di euro.

Si ricorda che la Relazione Trimestrale al 31 marzo 2007 non è oggetto di revisione contabile. Si segnala infine che il conto economico e lo stato patrimoniale allegati rappresentano schemi riclassificati e come tali non oggetto di verifica da parte degli auditors.

"Il fatturato raggiunto nel trimestre è il più alto nella storia della società - ha commentato Roberto Tunioli, Amministratore Delegato della società -. Da segnalare il consistente recupero della profittabilità, frutto delle attività svolte negli esercizi precedenti".