/upload/header/investor.jpg

Datalogic (Star: DAL.MI): il consiglio di amministrazione propone all’assemblea la riduzione del capitale sociale mediante annullamento di azioni proprie in portafoglio


Bologna 16 gennaio 2008
- Il Consiglio di Amministrazione di Datalogic S.p.A. ha deliberato ieri di proporre all'Assemblea degli Azionisti, che sarà convocata, in sede straordinaria, il 20 febbraio 2008 in prima convocazione e il 21 febbraio 2008 in seconda convocazione, la cancellazione delle azioni proprie in portafoglio.

Il numero totale di azioni proprie da annullare sarà compreso nel seguente intervallo (min - max):

• Numero di azioni proprie detenute al 31.12.2007: n. 4.507.784 pari al 7,06% del capitale sociale

• Numero di azioni proprie autorizzate dall'Assemblea del 19.04.07: n. 6.000.000 pari al 9,4% del capitale sociale.

Alla data odierna la Società detiene n. 4.685.832 azioni proprie del valore nominale complessivo di Euro 2.436.632,64, corrispondenti al 7,34% del capitale sociale sottoscritto e versato, che ammonta a Euro 33.205.365,44  ed è rappresentato da n. 63.856.472 azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,52 per azione.

Dall'operazione proposta conseguirebbe pertanto una riduzione del capitale sociale di nominali Euro compreso fra 2.344.047,68 e 3.120.000,00.

La riduzione del capitale sociale proposta ha lo scopo di ottimizzare la struttura patrimoniale della società, ridurre il costo medio del capitale e massimizzare il "ritorno sui mezzi propri" per gli azionisti ed il valore delle azioni della società.

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari - Dott. Marco Rondelli - dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l'informativa contabile contenuta nel comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.