/upload/header/investor.jpg

Datalogic (Star: DAL.MI): ricavi di vendita per 71,7 milioni di Euro nel 4° trimestre 2005 (+64% rispetto al 4° trimestre 2004). Ricavi in crescita del 23%, a 53,5 milioni, anche al netto di PSC

204,7 milioni di Euro i ricavi di vendita nei dodici mesi del 2005 (+40% rispetto al 2004), 186,5 milioni al netto di PSC (+27%). La data di approvazione del progetto di bilancio al 31 dicembre 2005 da parte del CdA fissata al 27 febbraio 2006


Bologna, 10 gennaio 2006 - Ricavi di vendita consolidati per 71,7 milioni di Euro nel quarto trimestre del 2005, in crescita del 64% rispetto ai 43,6 milioni di Euro registrati nel quarto trimestre 2004.

Nel corso dell'intero esercizio 2005 i ricavi hanno raggiunto quota 204,7 milioni di Euro, con un incremento del 40% rispetto ai 146,3 milioni dell'anno precedente.

Sono questi i dati di preconsuntivo relativi ai ricavi di Datalogic, società quotata presso il segmento Star, attiva nella progettazione, produzione e distribuzione di sistemi per la lettura di codici a barre e RFID (sistemi di identificazione tramite radiofrequenza).

Il perimetro di consolidamento del Gruppo è variato rispetto aI 2004, poiché i ricavi del 2005 includono anche il fatturato della società americana Informatics, acquisita e consolidata a partire dal mese di marzo 2005. Inoltre la neo-acquisita società americana PSC, il cui contratto di acquisto definitivo è stato firmato lo scorso 30 novembre, verrà inclusa nel perimetro di consolidamento del Gruppo per il mese di dicembre, periodo in cui la società ha registrato un fatturato di oltre 18 milioni di Euro.

Al netto di PSC i ricavi del quarto trimestre 2005 di Datalogic sono pari a 53,5 milioni di Euro (+23% rispetto al corrispondente periodo del 2004), mentre nel corso dei dodici mesi hanno raggiunto i 186,5 milioni (+27%).

Relativamente alle singole aree di business, la divisione Data Capture ha realizzato ricavi per 126,8 milioni di Euro nel corso del 2005 (+3% rispetto al 2004), mentre la divisione Business Development ha raggiunto 59,7 milioni (+163% rispetto ai 22,7 milioni del 2004). Particolarmente positive la performance della controllata Laservall (+15%) e della linea Shopevolution (+34%).

Con riferimento alle aree geografiche, risulta particolarmente evidente la crescita del fatturato in Italia (+15% rispetto all'esercizio precedente), in Nord America (+13%) e in Australia (+8%).

Il Consiglio di Amministrazione per l'approvazione del progetto di bilancio al 31 dicembre 2005 è stato stabilito al 27 febbraio 2006.

"Sono particolarmente fiducioso per il futuro perché i risultati dell'esercizio appena concluso - ha dichiarato Roberto Tunioli, Amministratore Delegato della Società - evidenziano una continua espansione della Società anche senza il contributo della recente acquisizione dell'americana PSC".