/upload/header/investor.jpg

Datalogic (Star: DAL.MI). Approvato dal Consiglio di Amministrazione il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2010

Molto positivi i risultati conseguiti nei primi nove mesi del 2010:
I ricavi di vendita sono cresciuti del 29,4% a 291,2 milioni di Euro rispetto ai 225,1 milioni di Euro registrati nei primi nove mesi del 2009.
Il margine operativo lordo (EBITDA) sale a 38,8 milioni di Euro (+257%) rispetto ai 10,9 milioni di Euro dei primi nove mesi del 2009, con un EBITDA margin che si attesta al 13,3%
L’utile netto balza a 14,5 milioni di Euro rispetto alla perdita di 13,9 milioni di Euro registrata nei primi nove mesi del 2009
La posizione finanziaria netta consolidata negativa migliora a 93,2 milioni di Euro rispetto ai 100,5 milioni di Euro al 31 dicembre 2009

I risultati del terzo trimestre confermano l’efficacia delle scelte strategiche attuate:
I ricavi di vendita evidenziano una crescita del 32,1% a 100,4 milioni di Euro rispetto ai 76 milioni di Euro del terzo trimestre del 2009
L’EBITDA passa a 12,9 milioni di Euro (+82%) dai 7,1 milioni di Euro del terzo trimestre 2009
L’utile netto si attesta a 3,2 milioni di Euro (+446%) rispetto ai 0,6 milioni di Euro del terzo trimestre 2009
Cash flow operativo generato nel trimestre (al netto dell’acquisizione di Evolution Robotics Retail) pari a 20,8 milioni di Euro

Bologna, 4 novembre 2010 – Il Consiglio di Amministrazione di Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario – Segmento Star – organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Datalogic”) e leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visione, ha approvato in data odierna il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2010.

I risultati del periodo confermano il trend di crescita e la validità delle scelte strategiche attuate.
I primi nove mesi dell’anno si chiudono con un utile netto di 14,5 milioni di Euro rispetto ad una perdita di 13,9 milioni di Euro registrata nei primi nove mesi del 2009.
Il terzo trimestre evidenzia ricavi di vendita pari a 100,4 milioni di Euro (+32,1% sul terzo trimestre 2009) ed un utile netto di 3,2 milioni di Euro (0,6 milioni di Euro nel terzo trimestre 2009).

L’Amministratore Delegato di Datalogic S.p.A., Mauro Sacchetto, ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti dell’andamento più che positivo di questo terzo trimestre, un periodo statisticamente caratterizzato da un cosiddetto effetto stagionalità che influenza i risultati in termini di efficienza e di generazione di cassa.

Gli esiti appaiono ancora più incoraggianti se si considera che nel mese di luglio Datalogic ha portato a termine l’acquisizione di Evolution Robotics Retail, società leader nel settore delle soluzioni basate sulla innovativa tecnologia di visual pattern recognition, operazione finanziata interamente da risorse interne e i cui costi accessori sono stati totalmente spesati nel trimestre.

Nonostante il contesto economico internazionale continui ad essere incerto, questo trimestre conferma ulteriormente l’efficacia delle misure intraprese e delle scelte effettuate e ci consente di guardare, con sempre più fiducia ed entusiasmo, alle sfide del prossimo futuro e a continuare nella strada intrapresa”

I ricavi di vendita consolidati dei primi nove mesi si attestano a 291,2 milioni di Euro con un incremento del 29,4% rispetto ai 225,1 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. A cambi Euro/Dollaro costanti l’aumento rispetto all’esercizio precedente sarebbe stato inferiore di circa 2,8 punti percentuali (26,6%).

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) del Gruppo è balzato dai 10,9 milioni di Euro dei primi nove mesi 2009 a 38,8 milioni di Euro mentre la sua incidenza sui ricavi (EBITDA margin) si è attestata al 13,3% rispetto al 4,8% dei primi nove mesi del 2009, confermandosi su valori superiori a quelli conseguiti dal Gruppo prima dell’inizio della crisi.

L’EBITANR si attesta a 30,2 milioni di Euro rispetto a 0,6 milioni di Euro dei primi nove mesi del 2009.

Dopo oneri finanziari sostanzialmente stabili a 4,5 milioni di Euro rispetto ai 4,7 milioni di Euro dei primi nove mesi 2009 e perdite su cambi per 0,9 milioni di Euro, l’utile netto di Gruppo cresce a 14,5 milioni di Euro rispetto alla perdita di 13,9 milioni di Euro realizzata nei primi nove mesi dell’ esercizio precedente.

La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2010 risulta negativa per 93,2 milioni di Euro ed evidenzia un miglioramento rispetto ai 100,5 milioni di Euro al 31 dicembre 2009 nonostante l’acquisizione di Evolution Robotics Retail avvenuta il primo luglio 2010 che ha comportato un esborso di cassa pari a 20,9 milioni di Euro. Il capitale circolante netto è pari a 38,6 milioni di Euro al 30 settembre 2010 in diminuzione di 4,6 milioni di Euro rispetto ai 43,2 milioni di Euro al 31 dicembre 2009.

A livello trimestrale, i ricavi di vendita si confermano a 100,4 milioni di Euro (+32,1% sul terzo trimestre 2009 e sostanzialmente in linea rispetto al trimestre precedente) grazie alla strategia commerciale e alla continua innovazione di prodotto e nonostante l’effetto stagionale che penalizza solitamente tale periodo dell’anno. I costi operativi per 36,4 milioni di Euro (in crescita del 28,5% sul terzo trimestre 2009 e del 4,3% rispetto al trimestre precedente) risentono dei maggiori costi variabili conseguenti la crescita delle vendite (principalmente costituiti da spese commerciali e di marketing, bonus e commissioni) e di costi non ricorrenti relativi all’acquisizione di Evolution Robotics Retail pari a 483 mila Euro. L’EBITDA si attesta quindi a 12,9 milioni di Euro (+ 82,4% rispetto al terzo trimestre 2009) ed il risultato operativo ordinario (EBITANR ) a 10,0 milioni di Euro (da 4,0 milioni di Euro nel terzo trimestre 2009).

Da rilevare nel trimestre l’elevata generazione di cassa pari a 20,8 milioni di Euro grazie al buon andamento della redditività operativa e alla riduzione del c.d. trade working capital pari a 6,6 milioni di Euro.




EBITANR – Earnings before interest, taxes, acquisition and non recurring – Risultato operativo ordinario prima dei costi e ricavi non ricorrenti e degli ammortamenti derivanti da acquisizioni.




Per quanto riguarda le Divisioni operative del Gruppo, tutte hanno registrato risultati di crescita molto sostenuti nei nove mesi sia in termini di ricavi di vendita che di redditività.

In termini di ricavi di vendita la Divisione Datalogic Mobile, specializzata nella produzione di mobile computer ad uso professionale e che rappresenta il 22% del fatturato consolidato, continua ad evidenziare una crescita molto sostenuta pari a +36,5%.
Datalogic Automation, specializzata nella produzione di sistemi di identificazione automatica barcode, RFID e visione e che rappresenta il 22% del fatturato consolidato, ha registrato un incremento del 34,4%, mentre la Divisione Datalogic Scanning, specializzata nella produzione di lettori di codici a barre fissi per il mercato retail e di lettori manuali e che rappresenta il 47% del fatturato consolidato, è cresciuta del 27,2%. La Divisione Business Development (che include la società Informatics Inc. e la neo acquisita Evolution Robotics Retail Inc.), con un’incidenza sul fatturato consolidato del 9%, ha registrato un aumento del 14,3% a 25,6 milioni di Euro.

Di seguito si forniscono le vendite (comprensive dei ricavi infrasettoriali) e i risultati di settore (prima dei costi e ricavi non ricorrenti e degli ammortamenti derivanti da acquisizioni - EBITANR) per i primi nove mesi del 2010 delle singole Divisioni Operative.



In merito alle aree geografiche, continuano ad essere particolarmente significative le crescite delle vendite destinate ai mercati emergenti nell’Asia e Sud America con un aumento rispettivamente del 59% e dell’88% nei primi nove mesi del 2010 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (passando da 22,9 milioni di Euro a 36,4 milioni di Euro e da 18,7 milioni di Euro a 35 milioni di Euro) grazie principalmente alla Divisione Automation in Asia e alla Divisione Mobile in Sud America.
Il Nord America cresce del 18% passando da 69,8 milioni di Euro a 82,8 milioni di Euro, e l’Europa sale del 24% passando da 85,8 milioni di Euro a 106,2 milioni di Euro.



Eventi del trimestre

In data 1 luglio 2010 è stata siglata l’acquisizione di Evolution Robotics Retail Inc., società con sede nello Stato della California (U.S.A.) dotata di competenze uniche in “visual pattern recognition technology” per applicazioni retail finalizzate alla prevenzione dei furti e delle perdite e al conseguente incremento di produttività.

Il valore dell’operazione è stato pari a U.S.D. 25.5 milioni. Evolution Robotics Retail è priva di debiti e Datalogic, per finanziarne l’acquisizione, ha utilizzato risorse proprie. Evolution Robotics Retail è titolare di cinque brevetti e di undici richieste di brevetto presso lo United States Patent and Trademark Office.



Eventi successivi alla chiusura del trimestre

In data 4 ottobre 2010 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Piano Industriale 2010-2012, i cui principali obiettivi al 2012 sono:
• Ricavi attesi tra 420 e 430 milioni di Euro, CAGR 2009-2012 dell’11%
• EBITDA atteso tra 60 e 65 milioni di Euro, CAGR 2009-2012 superiore al 45%, EBITDA Margin tra il 14% e 15%
• ROE atteso tra il 18% e 20%
• Forte miglioramento della Posizione Finanziaria Netta (1) attesa tra i -25 e -35 milioni di Euro

Il Consiglio di Amministrazione tenutosi in data odierna ha, inoltre, deliberato:

1. alcune modifiche allo Statuto Sociale rientranti nella propria competenza ai sensi di legge e di Statuto, al fine di adeguarne pienamente i contenuti alle novità introdotte dal Decreto Legislativo n. 27/2010 (che ha recepito nell’ordinamento italiano la Direttiva 2007/36/CE, relativa all’esercizio di alcuni diritti degli azionisti di società quotate); il testo del nuovo Statuto Sociale sarà messo a disposizione del pubblico secondo le modalità ed i termini previsti dalla normativa di legge e regolamentare attualmente in vigore;

2. l’adozione di un regolamento che assicuri la trasparenza e la correttezza sostanziale e procedurale delle operazioni con parti correlate, ai sensi della disciplina recante disposizioni in materia di operazioni con parti correlate adottata dalla Consob tramite le delibere n.17221/10 e n.17389/10; il testo integrale del regolamento sarà messo senza indugio a disposizione del pubblico sul sito internet della Società.

Si ricorda che il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2010 non è oggetto di revisione contabile ed è disponibile nella sezione Investor Relations del sito della società www.datalogic.com.

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari - Dott. Marco Rondelli – dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l’informativa contabile contenuta nel comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

 

 

  (¹) PFN calcolata al lordo dei dividendi attesi.