/upload/header/investor.jpg

Datalogic (Star: DAL.MI). Approvato dal Consiglio di Amministrazione il progetto di bilancio al 31 dicembre 2009: invertita la tendenza negativa di inizio 2009!

• Invertita la tendenza negativa di inizio 2009.
• Investimenti in R&D nell'esercizio pari a circa 25 milioni di Euro (8% dei ricavi).
• Ricavi di vendita del quarto trimestre 2009 per 86,8 milioni di Euro (+14,2% sul trimestre precedente), rispetto ai 95,5 milioni di Euro registrati nello stesso periodo dell'anno precedente (-9%).
• Margine operativo lordo (EBITDA) del quarto trimestre 2009 per 8,8 milioni di Euro (pari al 10,1% sui ricavi), rispetto a 10,3 milioni di Euro registrati nello stesso periodo dell'anno precedente (-15,1%).

• Utile netto del quarto trimestre 2009 pari a 1,8 milioni di Euro (2,1% dei ricavi), rispetto a 1,3 milioni di Euro registrati nello stesso periodo precedente (+40%).

• L'esercizio 2009 si chiude con ricavi di vendita totali per 312 milioni di Euro rispetto ai 379,8 milioni di Euro al 31 dicembre 2008 (-17,9%); EBITDA di 19,6 milioni di Euro rispetto a 47,8 milioni di Euro dello stesso periodo dell'anno precedente (-58,9%) e perdita netta d'esercizio pari a -12,2 milioni di Euro (comprensiva di 7,7 milioni di Euro relativi a costi di ristrutturazione interamente accantonati nell'anno) rispetto a 17,8 milioni di Euro di utile registrati nel 2008.

Posizione finanziaria netta consolidata negativa per 100,498 milioni di Euro in miglioramento dai 106,944 milioni di Euro al 31 dicembre 2008 nonostante siano stati sostenuti costi non ricorrenti per 12,9 milioni Euro.

Bologna, 8 marzo 2010 - Il Consiglio di Amministrazione di Datalogic S.p.A. - società quotata presso il segmento Star, leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e di dispositivi fotoelettrici - ha approvato oggi il progetto di bilancio al 31 dicembre 2009.

Mauro Sacchetto, Amministratore Delegato di Datalogic S.p.A. ha così commentato: "Datalogic ha saputo reagire con estrema rapidità alla pesante crisi che ha coinvolto il mercato di riferimento ed è stata in grado di invertire la tendenza negativa del primo trimestre 2009 e salvaguardare le quote di mercato confermandosi player globale e leader tecnologico grazie agli importanti investimenti in innovazione che nel corso del 2009 hanno portato all'inaugurazione di un nuovo stabilimento in Vietnam per servire i promettenti mercati asiatici, allo sviluppo di più di 30 nuovi prodotti, e 70 brevetti, il tutto coronato dal conferimento del prestigioso Award del Premio Imprese x l'Innovazione di Confindustria, categoria Grandi Imprese. Abbiamo adeguato la struttura dei costi ai nuovi scenari dei ricavi e già a partire dal quarto trimestre del 2009 siamo riusciti a raggiungere gli sfidanti obiettivi di riposizionare l'EBITDA al 10% con un cash flow in netto recupero. Questi risultati, in abbinamento alla ripresa delle vendite che nel quarto trimestre del 2009 hanno registrato un aumento del +14,2% rispetto al trimestre precedente, assieme ai confortanti segnali del primo quadrimestre del 2010, ci fanno ben sperare di riuscire a cogliere pienamente i frutti del nostro lavoro nel corso del 2010".

Nel corso dell'intero esercizio 2009 il Gruppo Datalogic ha registrato ricavi di vendita consolidati per 311,972 milioni di Euro, in calo del 17,9% rispetto ai 379,820 milioni del corrispondente periodo dell'anno precedente.

Il perimetro di consolidamento del Gruppo è variato rispetto al 2008, poiché i ricavi del 2009 includono anche il fatturato della società Datasensor S.p.A., acquisita e consolidata a partire dal mese di ottobre 2008. A parità di perimetro di consolidamento i ricavi di Datalogic registrano una diminuzione del 22,6% rispetto al 2008.

Il margine operativo lordo (EBITDA) si attesta a 19,634 milioni di Euro (in calo del 58,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente), e il risultato operativo ordinario EBITANR  a 6,223 milioni di Euro (-82,4% rispetto al corrispondente periodo dello scorso esercizio). Nel quarto trimestre, Datalogic ha proseguito nel recupero di marginalità. Nel periodo in esame, infatti, l'EBITDA ha raggiunto gli 8,7 milioni, pari al 10,1% dei ricavi, in costante e deciso miglioramento rispetto al 9,3% e 5,7 % dei due trimestri precedenti.

Il 2009 chiude con una perdita netta consolidata di -12,164 milioni di Euro. Da segnalare che l'intero ammontare dei costi di ristrutturazione per 7,776 milioni di Euro è stato completamente accantonato nel secondo trimestre 2009 e incide, quindi, sulla perdita netta d'esercizio.

Nel quarto trimestre dell'anno i ricavi consolidati ammontano a 86,8 milioni di Euro (-9% rispetto ai 95,478 milioni di Euro del corrispondente periodo dello scorso anno ma +14,2% rispetto al trimestre precedente, il margine operativo lordo (EBITDA) a 8,754 milioni di Euro (-15,1% rispetto agli 10,317 milioni del quarto trimestre 2008 ma in progressione costante rispetto ai trimestri precedenti) ed il risultato operativo ordinario (EBITANR)* a 5,641 milioni di Euro (-13,2% rispetto ai 6,501 milioni nel 2008).

Confrontando il secondo semestre 2009 con il primo dello stesso anno si può apprezzare l'inversione di tendenza di Datalogic. Nel secondo semestre dell'anno, infatti, si è confermata la ripresa in atto dal terzo trimestre registrando un aumento dei ricavi (+9,21%) rispetto al primo semestre 2009; il recupero di profittabilità è stato molto significativo con un margine operativo lordo (EBITDA) pari ai 15,8 milioni di Euro rispetto ai 3,8 milioni di Euro dei primi sei mesi.

Questi importanti risultati sono stati conseguiti grazie al completamento del piano di riorganizzazione lanciato nel primo semestre del 2009 che ha consentito di adeguare la struttura dei costi operativi alla nuova dimensione della domanda (in calo del 22,6% rispetto allo scorso anno).
Nell'ambito del piano di riorganizzazione è stato inoltre completato il ridisegno della divisione Datalogic Automation che a luglio ha incorporato tutte le aziende del comparto garantendo un aumento delle economie di scala, delle sinergie e delle efficienze.

Inoltre gli interventi predisposti per ridurre il capitale circolante, ridisegnando i processi industriali per rendere più efficiente anche la gestione del magazzino, hanno portato ad una riduzione del capitale circolante netto di 21,663 milioni di Euro.

Da evidenziare che Datalogic, anche in questo anno di crisi, ha continuato ad affidarsi alla propria capacità di innovazione investendo nell'esercizio appena concluso in attività di Ricerca e Sviluppo - interamente addebitati a conto economico - 24,885 milioni di Euro (8% circa dei ricavi).

Con riferimento alle singole Divisioni operative si forniscono qui di seguito le vendite (comprensive dei ricavi infrasettoriali) e i risultati di settore (prima dei costi e ricavi non ricorrenti e degli ammortamenti derivanti da acquisizioni) al 31 dicembre 2009 (in Euro milioni).


Divisioni   Vendite   Risultato di settore
Datalogic Mobile   68.127
  2.043
Datalogic Automation   66.958
  (6.281)
Datalogic Scanning   146.982
  3.626
Business Development   30.552
  3.265
Datalogic S.p.A.   12.250
  3.338
Rettifiche   (12.898)
  232
Gennaio - Dicembre 09   311.971   6.223

 


La posizione finanziaria netta consolidata di Datalogic al 31 dicembre 2009 è negativa per 100,498 milioni di Euro (comprensiva di acquisti di azioni proprie per complessivi 1,776 milioni di Euro), in netto miglioramento dai 106,944 milioni di Euro al 31/12/08. Da segnalare che nel corso dell'anno sono stati erogati 9,4 milioni di Euro per bonus/incentivi pluriennali e 3,539 milioni di Euro di costi non ricorrenti, in gran parte costituiti da incentivi all'esodo. Inoltre sono stati pagati dividendi per 1,933 milioni di Euro.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre approvato la Relazione Annuale sulla Corporate Governance. Copia della Relazione sarà messa a disposizione del pubblico nei termini e con le modalità previste dalla normativa vigente in materia.

Si rende noto che l'attività di revisione del progetto di bilancio non è ancora stata finalizzato e che la relazione della società di revisione verrà pertanto messa a disposizione entro i termini di legge. Si segnala infine che il conto economico e lo stato patrimoniale allegati rappresentano schemi riclassificati e come tali non oggetto di verifica da parte degli auditors.

Si ricorda infine che il bilancio consolidato ed il bilancio di esercizio di Datalogic S.p.A. sono a disposizione di chiunque ne faccia richiesta presso la sede sociale e presso la sede di Borsa Italiana S.p.A., e sono inoltre consultabili sul sito internet della società www.datalogic.com (sezione Investor Relations).

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari - Dott. Marco Rondelli - dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l'informativa contabile contenuta nel comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.