/upload/header/investor.jpg

Marco Rondelli lascia il Gruppo Datalogic - Sergio Borgheresi nominato nuovo Group CFO

Bologna, 1° dicembre 2014 – Datalogic S.p.A. (Società quotata presso il Mercato Telematico Azionario, Segmento Star, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.) informa che Marco Rondelli, attuale Group Financial Officer (“CFO”) e Investor Relator, ha deciso di lasciare l’azienda per perseguire nuove opportunità professionali.

La Società ringrazia il dott. Rondelli per il contributo garantito al processo di sviluppo del Gruppo.

La Società ha nominato Sergio Borgheresi nuovo Group CFO e Investor Relator di Datalogic con decorrenza 1° gennaio 2015. Il dott. Borgheresi vanta un'esperienza di oltre vent'anni in ambito finance, di cui gli ultimi 17 in General Electric, dove ha ricoperto numerosi incarichi anche in ambito internazionale. La posizione che lascia è quella di CFO Europe per GE Power Generation. Il Curriculum Vitae del dott. Borgheresi è pubblicato sul sito internet della Società www.datalogic.com.

Si precisa che la Società e il dott. Rondelli hanno raggiunto un accordo per effetto del quale, inter alia, quest’ultimo manterrà il ruolo di Group CFO e Investor Relator fino al 31 Dicembre 2014 e la qualifica (e rispettive responsabilità) di Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari fino all’approvazione, da parte del Consiglio di Amministrazione, della Relazione Finanziaria annuale al 31 dicembre 2014.

Si precisa, inoltre, che l’accordo raggiunto tra Datalogic e il dott. Rondelli, nella sua qualità di dirigente con responsabilità strategica della Società, è da qualificarsi come operazione con parte correlata di “minore rilevanza”. Il Comitato per le Operazioni con Parti Correlate della Società (interamente composto da amministratori indipendenti non correlati all’operazione) - dopo essere stato informato dell’accordo da parte dell’Amministratore Delegato e averne esaminato tutte le caratteristiche rilevanti - ha espresso il proprio preventivo parere favorevole al compimento dell’operazione, ravvisando sia l’interesse di Datalogic alla definizione dell’accordo sia la convenienza e la correttezza sostanziale delle relative condizioni.

Si fa presente, da ultimo, che la Società non si è avvalsa di nessun caso di esclusione dell’ambito di applicazione della procedura prevista per l’approvazione di operazioni con parti correlate e che non è prevista la pubblicazione di un documento informativo.