/upload/header/investor.jpg

Ricavi preliminari di vendita in crescita del 13% a 122,3 milioni di Euro nel primo trimestre 2015 rispetto a 108,2 milioni di Euro nel primo trimestre 2014

Continua la forte crescita nel mercato europeo per entrambe le Divisioni (+10% YoY)

Bologna, 20 aprile 2015 – Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario – Segmento Star – organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Datalogic”) e leader mondiale nei mercati dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale e produttore di lettori di codici a barre, mobile computer per la raccolta dati, sensori, sistemi di visione e sistemi di marcatura laser, annuncia i dati dei ricavi di vendita preliminari del primo trimestre 2015.

Il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic, Romano Volta, ha così commentato: “Sono soddisfatto dell’andamento dei ricavi preliminari del primo trimestre 2015 che confermano l’andamento positivo del Gruppo soprattutto sul mercato europeo. Tale crescita testimonia l’apprezzamento da parte del mercato delle nostre soluzioni tecnologiche, frutto di un’intensa attività di R&D e di una stretta collaborazione con i nostri clienti. In particolare segnalo, in forte crescita, le novità di prodotto lanciate nel segmento degli Hand Helds e dei Mobile Computers: il presentation scanner Cobalto™, il nuovo scanner linear imager Heron™ e il Joya X2, il device per il self-shopping, che evidenziano, ancora una volta, la leadership di Datalogic in ambito Retail per il food e il non food.”

I ricavi preliminari delle vendite del primo trimestre 2015 si attestano a 122,3 milioni di Euro con una crescita del 13% rispetto al primo trimestre 2014 (a cambi costanti in crescita del 4%) e in leggero decremento rispetto al quarto trimestre 2014, per effetto della stagionalità.

Il booking nel corso del trimestre – gli ordini già acquisiti – è stato pari a 142,8 milioni di Euro, in crescita del 22,9% circa rispetto al primo trimestre 2014.

La Divisione ADC (Automatic Data Capture) specializzata nella produzione di lettori di codici a barre fissi per il mercato retail, di lettori manuali e di mobile computer ad uso professionale, continua a evidenziare un andamento molto positivo in tutti i paesi di riferimento, in particolare in EMEA, grazie alla continua innovazione di prodotto. La Divisione ha registrato un fatturato di 83,6 milioni di Euro in crescita del 16,8% rispetto al primo trimestre 2014 (+7,2% a cambi costanti) e sostanzialmente in linea al quarto trimestre 2014.

La Divisione Industrial Automation specializzata nella produzione di sistemi di identificazione automatica, sicurezza, rilevazione e marcatura per il mercato dell’Automazione Industriale, è cresciuta del 4% a 31,7 milioni di Euro rispetto al primo trimestre 2014 (-2% a cambi costanti). Al netto dei risultati della Business Unit Systems, che nel primo trimestre 2014 aveva beneficiato dell’ultima parte di un contratto pluriennale, i ricavi della divisione sono aumentati del 12,5% a 27,6 milioni di Euro (+6,5% a cambi costanti).

Infine Informatics ha registrato un fatturato pari a 7,0 milioni di Euro rispetto ai 6,2 milioni di Euro del primo trimestre 2014 e ai 6,4 milioni di Euro del quarto trimestre 2014.

I risultati del primo trimestre 2015 verranno approvati nel prossimo Consiglio di Amministrazione che si terrà in data 7 maggio 2015.