A Romano Volta, Presidente e Fondatore di Datalogic, il premio ID INNOVATION ITALY AWARD 2010!

Bologna, 17 novembre 2010 L’Ing. Romano Volta, Fondatore e Presidente di Datalogic S.p.A., azienda italiana leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visione, si è aggiudicato l’ID Innovation Italy Award 2010.

Volto a mettere in luce l’eccellenza italiana dell’innovazione guidata dall’ICT, il premio ID Innovation Italy Award 2010 di Quid 2010 (www.qu-id.it) è stato conferito in occasione del nono ID WORLD International Congress (www.idworldonline.com). I candidati sono stati scelti a rappresentare i leader di pensiero, gli innovatori che, grazie a strumenti e soluzioni di identificazione automatica, sono in grado di sviluppare i più moderni e significativi progetti nell’ambito dell’innovazione guidata dall’ICT.

Il Presidente di Datalogic è stato premiato nel corso di una cerimonia ufficiale alla presenza di esperti del mondo dell’Information and Communication Technology che si è tenuta martedì 16 novembre presso il Centro Congressi Milanofiori di Assago, Milano.

Queste le motivazioni grazie alle quali l’Ing. Volta ha ricevuto il maggior numero di voti nell’ambito di una rosa di cinque candidati: l’aver completato in pochi anni la trasformazione di Datalogic da un'azienda di stampo familiare ad una con impronta manageriale. Per avere saputo innovare profondamente il proprio ruolo da fondatore ad azionista, facendo evolvere la propria azienda, fondata nel 1972, verso "una realtà industriale con una crescita costante e duratura, strategica a livello internazionale per risultati, reputazione e immagine". Inoltre, per averla trasformata in un player globale in un mercato fortemente innovativo.

Al Fondatore di Datalogic si deve infatti la grande intuizione, oltre trenta anni fa, di credere nelle potenzialità dei lettori di codici a barre e nell’identificazione automatica che hanno portato l’azienda ad anticipare i competitor e a crescere in Europa e nel mondo fino a diventare leader nel proprio mercato di riferimento.

Il Gruppo Datalogic è oggi una realtà internazionale che opera managerialmente con successo nei paesi di tutto il mondo, con una politica di sviluppo focalizzata sull’R&D che consente il lancio di prodotti e soluzioni altamente innovativi e con tecnologie all’avanguardia.

Questa visione aziendale ha permesso a Datalogic di ricevere, nel 2009, l'Award, categoria Grandi Imprese, del "Premio Imprese per l'Innovazione" di Confindustria, quale realtà che ha saputo crescere in Italia e nel mondo attraverso investimenti in innovazione.

L’Ing. Romano Volta, nel ricevere l’onorificenza ha così commentato: “sono onorato di ricevere questo riconoscimento, che ci premia delle scelte fatte e dell’impegno profuso per fare crescere sempre di più questa azienda e renderla una realtà industriale moderna, guidata da manager professionisti e osservata da azionisti interessati. Voglio condividere questo premio con tutte le persone che quotidianamente lavorano per Datalogic in Italia e nel mondo. E’ soprattutto grazie a loro che siamo riusciti ad innovare nella gestione e nelle soluzioni tecnologiche, sapendo spesso anticipare i cambiamenti”.

Mauro Sacchetto, AD di Datalogic SpA, ha inoltre ribadito che:Datalogic è un’azienda non solo leader a livello mondiale, ma anche un punto di riferimento per il proprio mercato. Risultato possibile soprattutto grazie alla continua volontà di investire in innovazione e in R&D importanti quote di fatturato da sempre: nel 2009 l’8%, che si traduce in investimenti per circa 25 milioni di euro e un patrimonio di 890 brevetti in tutto il mondo.
Concludo esprimendo personali ringraziamenti e complimenti al mio Presidente per il ruolo fondamentale che svolge quotidianamente per noi”
.