Celebrando il Milionesimo Scanner bi-ottico Magellan: e la storia continua!

Dopo sedici anni di progettazione e produzione dello scanner bi-ottico più venduto al mondo, Datalogic Scanning è lieta di annunciare l'arrivo del milionesimo Magellan. Il lettore è uscito dalla linea di produzione dello stabilimento di Eugene (Oregon - USA), dove si trova la casa madre del gruppo Datalogic Scanning, Venerdì 30 Aprile 2010.
FOR IMMEDIATE RELEASE Celebrando il Milionesimo Scanner bi-ottico Magellan: e la storia continua! Vimercate, 3 Maggio 2010 – Dopo sedici anni di progettazione e produzione dello scanner bi-ottico più venduto al mondo, Datalogic Scanning è lieta di annunciare l'arrivo del milionesimo Magellan. Il lettore è uscito dalla linea di produzione dello stabilimento di Eugene (Oregon - USA), dove si trova la casa madre del gruppo Datalogic Scanning, Venerdì 30 Aprile 2010. Gli ha dato il benvenuto una folla esultante di dipendenti consapevoli di questo importante avvenimento, pietra miliare non solo per Datalogic, ma per tutti i suoi clienti e per il settore AIDC in generale. Nel 1994 è stato introdotto per la prima volta sul mercato lo scanner bi-ottico Magellan. Il nome è stato preso dall'esploratore Ferdinando Magellano (la cui spedizione è stata la prima a completare una circumnavigazione del mondo), poiché il Magellan è stato il primo lettore bar code del settore ad integrare la tecnologia di scansione a 360 gradi, ponendo le basi delle innovazioni POS più significative del mercato retail. Da allora, Datalogic Scanning ha introdotto otto diversi modelli di scanner bi-ottici, compreso il recente Magellan 8500Xt ™. Quest’ultimo offre funzionalità innovative quali ad esempio il sistema brevettato per il piatto bilancia All-Weighs™ ed il sistema SurroundScan ™ per la scansione sui 6 lati di un prodotto, indipendentemente da dove si trova il codice a barre, ottimizzando così la produttività del punto vendita. "Siamo costantemente impegnati nel fornire nuove tecnologie utili a migliorare il servizio alla clientela e che meglio possano rispondere alle reali esigenze del mercato retail.” Afferma Bill Parnell - Presidente e CEO di Datalogic Scanning. “C'è ancora molto in serbo per gli scanner Magellan in futuro. " La produzione del milionesimo scanner Magellan è un risultato importante per tutto il settore dell'identificazione automatica (AIDC). Ancora una volta, lo scanner bi-ottico Magellan pone le basi per la crescita tecnologica dell'intero settore di riferimento. Secondo Matt Schler, General Manager di Datalogic Scanning per la linea di prodotti Fixed Retail "Oggi, condividiamo questo importante traguardo con i nostri clienti di tutto il mondo. Senza il loro continuo supporto e feedback, tutto questo non sarebbe stato possibile". Bill Parnell e Matt Schler facevano entrambi parte del primo team di persone che hanno dato origine allo scanner bi-ottico Magellan. “Cerchiamo nuovi modi per aiutare i nostri clienti ad essere più produttivi e far sì che i loro clienti migliorino la propria esperienza di acquisto." Aggiunge Parnell "Salvaguardare il tempo delle persone è il semplice, ma fondamentale valore sul quale si basa la nostra longevità” La celebrazione del milionesimo scanner bi-ottico Magellan continuerà per un anno intero con un Tour Mondiale dal nome "Un milione di Grazie" (Link: www.scanning.datalogic.com/one-million-magellans) che partirà il prossimo 10 Maggio da Las Vegas, Nevada, USA in occasione del FMI Trade Show. Via da qui, il milionesimo Magellan verrà presentato in varie fiere di settore ed altri eventi che avranno luogo in oltre 8 differenti nazioni in tutto il mondo e in tutti i continenti. CURIOSITÀ SUL MAGELLAN 1 - Perchè questo scanner di codici a barre si chiama “Magellan”? Il primo scanner di codici a barre a 360 gradi prende il nome da Ferdinando Magellano, un capitano portoghese incaricato dal re di Spagna di trovare una nuova rotta verso l'Asia. Nel 1522, il suo equipaggio fu il primo a completare una circumnavigazione a 360 gradi del mondo, un'impresa incredibile e pietra miliare nella storia. Per emulare questo primato storico, è stato scelto il nome Magellan per il primo scanner al mondo in grado di leggere a 360 gradi i codici a barre. 2 - Quando è stato creato lo scanner bi-ottico Magellan? Lo scanner bi-ottico Magellan nasce dall’idea avuta da un cliente nel 1993. La collaborazione tra Spectra-Physics e IBM ha permesso allo scanner Magellan di riscuotere successo sul mercato già nel Maggio del 1994, un'impresa incredibile se si pensa che in genere, dalla data del suo lancio, ci vogliono molti anni prima che un prodotto venga conosciuto. Spectra-Physics, ai tempi leader nel settore AIDC, è la società che è stata acquistata prima da PSC e poi, naturalmente, da Datalogic Scanning. 3 - Qual è stato il nome in codice dello scanner Magellan durante la sua progettazione? Il nome in codice del progetto del primo scanner Magellan è semplice, XYZ. Anche se apparentemente poco originale, tale codice fu effettivamente scelto con cura per rappresentare tre diversi prodotti di quel periodo. La X, come nel sistema di coordinate cartesiane, rappresenta l'asse orizzontale e perciò divennne il prodotto HS1250. La Y, o asse verticale, è diventato il prodotto VS1200. Infine, la Z diventò il lettore Magellan in quanto questa terza dimensione rappresentava la capacità di lettura dello scanner a 360 gradi. 4 - Chi è stata la prima azienda ad installare uno scanner Magellan?? Il primo prodotto beta è stato installato il 24 marzo 1994 in un negozio di alimentari Safeway a Eugene, Oregon. Un banco di prova perfetto in quanto Eugene è la città natale di Spectra-Physics e, ora, sede ufficiale della casa madre Datalogic Scanning. Due ulteriori installazioni beta furono fatte a metà del 1994, al Great Atlantic & Pacific Tea Company (A & P), nel Sussex, New Jersey e Ralph's a Los Angeles, California. Il nostro primo vero cliente di Magellan fu A&P. 5 - Quante linee di scansione sono generate ogni secondo da uno scanner Magellan? In media, gli scanner Magellan emettono 2,381,400,000 linee di scansione al secondo, ogni giorno, in tutto il mondo. 6 – Quale caratteristica distintiva caratterizza il Magellan, fin dalla sua introduzione sul mercato, rispetto a qualsiasi altro scanner per il mondo retail? Il Magellan è stato il primo scanner ad offrire una finestra trapezoidale orizzontale, che ha consentito di avere un lettore con una vera copertura di scansione a 360 gradi. Nel 1994, questa finestra dal design innovativo fu un vera novità che, utilizzando la tecnologia di scansione “read-back” ha permesso di avere una totale copertura di lettura. Informazioni su Datalogic Scanning Datalogic Scanning, Inc. è il leader mondiale negli scanner fissi high performance per l’ambito retail e il primo fornitore in EMEA (Europa, Middle East e Africa) di lettori di codici a barre manuali grazie alla linea più completa di lettori general purpose e per uso industriale, attualmente disponibili sul mercato. Con sede a Eugene, Oregon, Datalogic Scanning, azienda parte del gruppo Datalogic, è presente in più di 120 Paesi ed offre una vasta gamma di tecnologie, prodotti e servizi per l’acquisizione automatica dei dati, operando in molteplici settori: dalla vendita al dettaglio, al canale distributivo, dalla produzione, all’ambito governativo, sanitario, bancario e finanziario. Per ulteriori informazioni sui prodotti Datalogic Scanning, visitate il sito www.scanning.datalogic.com oppure inviate una mail a italy.scanning@datalogic.com Contact: Silvia Ferrari, Media Relations silvia.ferrari@datalogic.com ###