Datalogic assicura mobilità e innovazione al Gruppo “Iper – La Grande I”

Bologna, 4 Febbraio 2014 - Datalogic, leader mondiale nei mercati dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale e produttore di lettori di codici a barre, mobile computer per la raccolta dati, sensori, sistemi di visione e sistemi di marcatura laser, da molti anni fornisce prodotti e soluzioni tecnologiche per il mondo retail al Gruppo italiano “Iper – La Grande I”.

Ad oggi i prodotti e soluzioni Datalogic, 1.000 Joya, 700 Memor e 50 Falcon, sono presenti in 5 ipermercati Iper e nelle 2 piattaforme logistiche del fresco presenti a Settala e a Truccazzano, in Provincia di Milano.

Il primo dispositivo Datalogic ad essere adottato dal Gruppo “Iper – La Grande I” è stato il mobile computer Memor™, nel 2008. Ergonomico, compatto e robusto, è in grado di leggere qualsiasi tipo di codice 1D, compresi i GS1 DataBar. Nella versione con tecnologia 2D imager “wide aspect”, riesce a catturare ogni tipo di immagine e acquisire correttamente tutti i tipi di codici a barre lineari, Stacked e 2D. Nella versione con laser integrato, il terminale è dotato di ‘Green Spot’ (brevetto Datalogic), per il feedback visivo e immediato di buona lettura di ogni tipo di bar code lineare. Le principali attività di back office del Gruppo lombardo, quali inventari, operazioni di riordino, verifiche di stampe etichette o controllo prezzi, vengono supportate da questo terminale mobile, la cui versatilità e maneggevolezza lo rendono facilmente fruibile dagli operatori. Sono oltre 700 i Memor, di cui 75 acquistati recentemente, che con i loro diversi programmi applicativi, sono utilizzati presso l’intera rete degli ipermercati del Gruppo.

Il 2008 è stato l’anno dell’introduzione della soluzione innovativa per il self shopping. Da allora sono 5 gli ipermercati del Gruppo Iper che hanno installato un totale di 1.000 dispositivi Joya™. Tecnologicamente all’avanguardia, ergonomico e semplicissimo da usare, Joya è lo strumento che semplifica l’esperienza d’acquisto, che gestisce al meglio le criticità della fase finale della spesa (check out). Rendendo il cliente indipendente e riducendo i tempi di attesa alle casse, il pod Joya ottimizza lo shopping, garantendo un importante ritorno economico e di immagine al retailer che lo sceglie. Con uno sguardo al futuro, il Gruppo “Iper – La Grande I” sta già pensando di aumentare le installazioni di Joya e andare così incontro ai trend di mercato che prevedono un aumento delle soluzioni self shopping all’interno dei punti vendita.

Le 2 piattaforme logistiche del fresco del Gruppo, in Provincia di Milano, dal 2011 si affidano invece alla robustezza di 50 mobile computer Falcon™, che utilizzano scanner laser dalle elevate prestazioni e che permettono di ottenere maggiore produttività nella lettura dei codici a barre durante le fasi di ricezione della merce, gestione e consegna. I mobile computer Falcon sono sinonimo di massima affidabilità, anche in ambienti critici e situazioni difficili e forniscono la garanzia agli operatori di riuscire a svolgere la propria attività in mobilità, con precisione ed efficienza.

Romano Volta, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic ha così commentato: “La partneship con Iper – La Grande I rappresenta per noi un motivo di grande orgoglio e un’ulteriore testimonianza della capacità di Datalogic di instaurare relazioni solide con clienti e partner. Datalogic è un’azienda in grado di recepire perfettamente il fabbisogno dell’utenza e di tradurlo in validi sistemi applicativi che garantiscano un’elevata mobilità. L’obiettivo è di continuare in questa direzione e mantenere la leadership internazionale nel mercato Automatic Data Capture”.

Il Gruppo “Iper – La Grande I” ha trovato in Datalogic il partner tecnologico ideale per costruire una collaborazione di lungo periodo” ha commentato Valerio Cortese, Direzione Sistemi Informativi Gruppo - Iper Montebello S.p.A. “Sappiamo di poter contare su una squadra di professionisti che sanno fornire costantemente un valido supporto tecnico e tecnologico e abbiamo selezionato insieme i dispositivi più adatti a risolvere le nostre esigenze. Grazie a Datalogic, abbiamo potuto offrire al personale operativo ed ai nostri clienti dispositivi di nuova generazione, innovativi, con una interfaccia semplice e intuitiva, facili da usare e, al contempo, robusti e affidabili.”



Il Gruppo “Iper - La Grande I” nasce nel 1974 con l’apertura del primo punto vendita a grande superficie a Montebello della Battaglia (Pavia). Nel 1978, con l’apertura del sesto punto vendita a Varese, si introduce un nuovo modello di gestione della piazza dei freschi, favorendo lo sviluppo negli anni successivi di altri sedici punti vendita. Alla fine degli anni ’90 viene siglato un accordo con il Gruppo francese Promodes (successivamente confluito in Carrefour) che porta a una serie di collaborazioni commerciali e tecniche all’inizio degli anni 2000, per poi esaurirsi con il ritorno del Gruppo totalmente in mani italiane. Nel 2005 avviene l’acquisizione dei supermercati della catena Unes che entra nel Gruppo progressivamente e oggi ne è a pieno titolo parte dell’offerta commerciale. Attualmente “Iper - La Grande I” conta 26 ipermercati in Lombardia, Piemonte sulla dorsale Adriatica e nel Nord Est. Circa 130 sono invece i supermercati a marchio Unes diretti e un centinaio quelli in franchising tra Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. Il giro d’affari stimato per il 2013 è di 2,7 miliardi di euro.