Datalogic, grazie all’installazione di oltre 6.500 PDA ELF, migliora l’efficienza di approvvigionamento di The Co-operative Food, una delle più grandi catene di generi alimentari del Regno Unito

Bologna, 7 Maggio 2013 – Datalogic annuncia la collaborazione con The Co-operative Food, una delle più grandi catene della grande distribuzione di generi alimentari del Regno Unito.

The Co-operative Food ha scelto i mobile computer Elf™ di Datalogic per velocizzare le operazioni quotidiane del punto vendita e aumentare così la produttività del proprio sistema SMART (Store Merchandising and Replenishment Transformation). L’investimento di The Co-operative Food è pari a 6,5 milioni di sterline (circa 7,6 milioni di euro) e prevede l’installazione di oltre 6.500 mobile computer Elf associati ad altrettante infrastrutture Wireless LAN, in oltre 2.800 punti vendita in UK.

Il sistema SMART software implementato da The Co-operative Food permette la gestione delle ordinazioni per punto vendita. Questo sistema governa un’enorme quantità di dati che vengono quotidianamente raccolti in tempo reale. Per rendere questo processo più rapido ed efficiente, The Co-operative Food, dopo una serie di test pilota molto esigenti, ha scelto di sostituire i terminali portatili già in dotazione con i mobile computer Elf. Il PDA di Datalogic è dotato dell’ultima versione di Windows Embedded Handheld 6.5 OS, tastiera numerica, display touch-screen luminoso, a colori e di facile lettura e scanner laser per la lettura di codici a barre. Il progetto è stato realizzato e gestito da BT Expedite, partner qualificato Datalogic.

I mobile computer Elf vengono utilizzati durante l’intera giornata lavorativa a supporto di un’ampia e complessa gamma di attività, dalla gestione degli sconti e delle offerte promozionali, a varie applicazioni per il controllo delle giacenze e dell’inventario. Nelle ore di punta i mobile computer Elf possono essere usati per snellire le code al punto cassa, mentre una specifica funzione consente ai responsabili del punto vendita di autorizzare la vendita di articoli ad accesso limitato come tabacco ed alcool.

“Il mobile computer Elf, insieme ad un miglioramento dell’infrastruttura Wi-Fi e all’adozione di un sistema di rifornimento centralizzato, ci ha aiutato a cambiare il modo in cui i nostri dipendenti lavorano in negozio, ed i feedback che abbiamo ricevuto da loro sono stati estremamente positivi. Questi nuovi sistemi non solo aiutano a rendere più efficienti i nostri punti vendita velocizzando una serie di attività, ma consentono anche ai colleghi che lavorano in negozio di avere più tempo a disposizione per concentrarsi sui bisogni dei clienti” sostiene Steve Bond, capo dell’IT Retail Solutions presso The Co-operative Food.

Colin Pike, Regional Director del Regno Unito per Datalogic ADC, ha così commentato: “Siamo contenti che The Co-operative Food abbia scelto ancora una volta Datalogic per questo progetto. Ci aspettiamo una lunga e continua collaborazione con The Co-operative Food e BT anche in futuro”.

Il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic, Romano Volta, ha così commentato: “Siamo orgogliosi e molto soddisfatti che i più importanti retailer nel mondo continuino a scegliere Datalogic come partner per lo sviluppo del loro business, confermando così la nostra leadership nel settore a livello internazionale. Il nostro impegno per fornire prodotti e soluzioni adatti alle esigenze dei retailer è quotidiano, con uno sguardo sempre attento ad anticipare le future tendenze. Con l’installazione dei PDA Elf di Datalogic, The Co-operative Food potrà utilizzare uno dei migliori mobile computer disponibili oggi sul mercato sia in termini di design che di ergonomia, con il massimo della tecnologia in un fattore di forma compatto e gradevole”.