Datalogic migliora l’efficienza di un importante hub cinese per articoli sportivi grazie a 200 lettori di codici a barre ad alta velocità

Bologna, 14 novembre 2013 – Datalogic è impegnata a migliorare l’efficienza e la precisione di uno dei più grandi centri logistici asiatici per articoli sportivi, situato nella provincia cinese del Jiangsu.

Il polo logistico della società, creato nel 2011, opera come un gigantesco centro di elaborazione dati. Le operazioni di smistamento e la gestione di tutta la merce si basano su potenti strumenti di acquisizione delle informazioni digitali e su importanti sistemi di gestione e trasporto delle merci, tra i quali un nastro trasportatore lungo 9 km, soluzioni e strumenti per la formazione ordini, sistemi automatici per la gestione del magazzino, ecc. La tecnologia logistica applicata e i sistemi installati rendono questo hub uno dei migliori centri di distribuzione a livello mondiale, sia in termini di efficienza che di produttività.

L’elemento chiave dell’intero processo logistico è la precisione, e i prodotti e le soluzioni Datalogic garantiscono che questa sia mantenuta in ogni singola fase del processo: durante la scansione delle merci nell’area di etichettatura, sul sistema di smistamento ad alta velocità, lungo il nastro trasportatore per il trasferimento all’area di carico e all’interno del magazzino di spedizione. Sono stati necessari 200 lettori di codici a barre DS4800, ideali per l’installazione nei limitati spazi disponibili, posizionati a intervalli di 20-30 metri di distanza lungo l’intera linea di trasporto. Il cliente si è dichiarato pienamente soddisfatto del nuovo processo, che consente di controllare e monitorare alla perfezione tutte le operazioni di gestione e smistamento della merce.

I lettori DS4800 di Datalogic offrono prestazioni ad alta velocità anche in presenza di codici a barre danneggiati, inclinati o di difficile lettura. Il cliente ritiene che l’uso dei lettori Datalogic per l’identificazione dei dati relativi alle merci abbia consentito di ridurre nettamente i margini di errore.

Il polo logistico in Cina ospita calzature e abbigliamento sportivo in un magazzino suddiviso in due grandi aree: l’area scatole e l’area pallet. Per soddisfare i requisiti del processo di distribuzione e smistamento, l’area di distribuzione dell’abbigliamento è suddivisa su tre piani: quello superiore è dotato di 45.000 scaffalature, ognuna con un proprio codice identificativo; il secondo piano ospita  due sistemi di smistamento automatico, mentre al primo troviamo l’area di imballaggio, carico e distribuzione.

Dopo i controlli nell’area di distribuzione e smistamento, la merce viene trasferita nell’area di confezionamento dove il sistema informatico del centro di distribuzione permette di stampare automaticamente un’etichetta per ogni ordine con le informazioni relative alla merce e alla quantità. Il sistema stima inoltre il volume della merce e aiuta l’operatore a scegliere il modello di imballo più adatto prima che venga applicata l’etichetta di spedizione.

Nella fase successiva la serie di scanner DS4800 di Datalogic garantisce la tracciabilità degli oggetti e degli ordini lungo tutto il sistema di trasporto, verifica possibili errori e identifica i dati necessari al personale per risolvere eventuali problemi specifici.

Infine, prima delle operazioni di carico, i dati raccolti consentono al sistema di gestione del magazzino di verificare le informazioni, in base ai tempi di consegna e alle esigenze di distribuzione. Viene facilitata anche la valutazione di diverse opzioni di trasporto e reti logistiche , per garantire che la merce venga consegnata nel modo più efficiente, preciso e puntuale e al costo più basso.

”Garantire processi logistici rapidi e precisi generando dati che aggiungono valore alla sicurezza della supply chain, è di fondamentale importanza per mantenere le economie di scala e la qualità dei prodotti nei processi delle grandi organizzazioni. Siamo orgogliosi che tra i nostri clienti vi siano brand prestigiosi che adottano le soluzioni Datalogic per migliorare i propri servizi di logistica”, ha dichiarato l’Ing. Romano Volta, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic.