Datalogic nomina Jacopo Mazzolin quale Senior Vice President e Chief Human Resources Officer e Paul August Maltseff come US Chief Intellectual Property Counsel

Bologna, 15 gennaio 2014 – Datalogic S.p.A., leader mondiale nei mercati dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale e produttore di lettori di codici a barre, mobile computer per la raccolta dati, sensori, sistemi di visione e sistemi di marcatura laser, ha nominato Jacopo Mazzolin quale Senior Vice President e Chief Human Resources Officer e Paul August Maltseff quale US Chief Intellectual Property Counsel, rispettivamente in carica dal 1 e dal 2 Gennaio 2014.

Con quasi 20 anni di esperienza internazionale, Jacopo Mazzolin ha ricoperto diversi ruoli di leadership nel campo delle Risorse Umane, in particolare in grandi gruppi multinazionali.
Jacopo Mazzolin proviene dalla società Crown Holdings Inc., dove è stato responsabile HR per la divisione Food Packaging. Tra le sue esperienze si segnalano inoltre: Constellium (ex Rio Tinto - Alcan EP), ITT Corporation, Whirlpool, Alcoa e Telit Wireless Solutions. Le sue competenze professionali, acquisite in ambienti strutturati e multinazionali, nonché le esperienze lavorative internazionali nei paesi EMEA e APAC e nelle Americhe, saranno determinanti in una logica di accompagnamento allo sviluppo aziendale. In Datalogic si occuperà della gestione delle HR di Gruppo, puntando sulla progettazione, sviluppo e attuazione di una strategia basata sulla crescita e potenziamento del capitale umano.
Mazzolin risponderà direttamente a Romano Volta, Presidente e Amministratore Delegato di Datalogic S.p.A.

Paul August Maltseff entra in Datalogic dopo un’esperienza pluriennale in Intermec Technologies Corporation, dove ricopriva il ruolo di Chief Intellectual Property Counsel e ancor prima di Chief Technologist IP. Con una brillante carriera di oltre 20 anni nella gestione della tematica brevettuale sul mercato ADC e un forte background accademico (Laurea in Ingegneria elettronica, Dottorato e Cattedratico in Cibernetica applicata, Laurea in Giurisprudenza, Dottorato in Proprietà intellettuale, marchi e brevetti), Maltseff vanta una vasta conoscenza tecnica e professionale nei campi dell’Information Technology, della comunicazione wireless, dell’intelligenza artificiale, oltre naturalmente a quella dei sistemi di identificazione automatica. Durante la sua permanenza in Intermec, Maltseff ha condotto e coordinato con successo importanti progetti internazionali di valorizzazione del portafoglio brevetti, guidando la strategia di brevettazione, ottimizzando risorse e processi, nonché riportando numerose vittorie sul fronte del contenzioso brevettuale. Maltseff ricoprirà una posizione di leadership chiave all'interno del team Corporate Legal & IP, mirata a promuovere una visione strategica e di gestione dinamica dello sviluppo della Proprietà Intellettuale ed in particolare dei brevetti di Datalogic, nonché a incentivare l'innovazione in tutte le attività ed aree geografiche. Maltseff riporterà a Federica Lolli, Group General Counsel.