Datalogic ottimizza l’efficienza e la sicurezza del personale nella gestione del magazzino di Volkswagen a Verona

Bologna, 20 settembre 2012 – Il Gruppo Datalogic (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), leader mondiale nell’identificazione automatica e uno dei principali fornitori di soluzioni globali e produttore di lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visione, si conferma partner affidabile nel settore automotive, fornendo a un colosso mondiale del calibro di Volkswagen le proprie soluzioni di sicurezza, completamente automatizzate, per la gestione del magazzino dei ricambi automatico di Verona.

A Verona il Gruppo Volkswagen, uno dei principali brand nel settore automotive a livello mondiale, possiede un magazzino ricambi completamente automatizzato per la gestione di diverse baie di carico su vari livelli, che utilizza un processo continuo per la selezione, la raccolta e la spedizione delle parti. Una struttura in grado di garantire un’eccellente efficienza operativa e la massima protezione del personale.

Nel processo automatico l’operatore posiziona alla base di ogni baia un ripiano vuoto che viene agganciato a un dispositivo e sollevato fino al livello del magazzino in cui si trovano i ricambi da prelevare. In seguito il ripiano è riportato sulla baia e l’operatore, che viene avvisato da un segnale lampeggiante, preleva il ripiano da portare nell’area di spedizione.

Ogni baia è dotata di due diverse aree di sollevamento per il prelievo in cui gli operatori devono essere protetti da potenziali rischi d’infortunio. Allo stesso tempo, però, Volkswagen necessita che il sistema e il processo di prelievo non vengano interrotti né rallentati quando i ripiani entrano ed escono da queste aree.

Il cuore del sistema integrato automatizzato utilizzato da Volkswagen è l’unità di controllo di sicurezza SG-BWS-T4-MT di Datalogic Automation con funzione Muting integrata, dotata di 2 barriere di sicurezza SG2 per la protezione delle mani (risoluzione 30 mm) e controllo di presenza (risoluzione 90 mm) per ogni area di sollevamento. Si ottiene così un impianto multiplo di due unità di sicurezza e 4 barriere di sicurezza per baia, per un totale di 4 baie. L’intera struttura prevede 4 sistemi completi: 2 unità di controllo di sicurezza SG-BWS-T4-MT dotate di 2 barriere di sicurezza SG2-30-165-OO-X e 2 barriere SG2-90-120-OO-X per ogni baia del magazzino ricambi di Volkswagen.

La partnership con Volkswagen, ottenuta grazie all’esperienza in campo tecnologico e industriale, dimostra ulteriormente la capacità di Datalogic di soddisfare le esigenze dei più importanti clienti del settore automotive, combinando flessibilità e semplicità con una comprovata competenza nello sviluppo di soluzioni personalizzate che si integrano alla perfezione in qualsiasi sistema.

Mauro Sacchetto, Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic ha dichiarato: “In un settore in cui qualità, precisione e sicurezza sono fattori di fondamentale importanza all’interno del processo produttivo, le soluzioni globali fornite dal nostro Gruppo riescono a soddisfare queste esigenze in ogni singola fase della supply chain nel processo di produzione”.