Datalogic S.p.A. riconosciuta come realtà eccellente nella gestione delle Risorse Umane: l’azienda bolognese è entrata a far parte, per il secondo anno consecutivo, del ristretto gruppo di aziende “Top Employers Italia 2010”, ottenendo la prestigiosa certificazione dal CRF Institute

Bologna, 29 Marzo 2010 - Il Gruppo Datalogic, leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e di dispositivi fotoelettrici per il settore dell'automazione industriale, è stato certificato per il secondo anno consecutivo dall'olandese CRF come realtà eccellente nella gestione delle Risorse Umane. L'azienda bolognese entra così a far parte, anche quest'anno, del circoscritto gruppo di aziende "Top Employers Italia 2010" che si distinguono nel panorama imprenditoriale italiano come esempio eccellente nella gestione HR.

Ma in cosa consiste questo prestigioso riconoscimento? In totale sono state 25 le aziende che hanno ottenuto la certificazione dal CRF Institute, l'organizzazione internazionale che dal 1991 analizza e certifica oltre 2.500 società in tutto il mondo, pubblicando annualmente un rapporto accreditato con un rating di affidabilità del cento per cento dal Ministero degli Affari Economici Olandese.
La valutazione delle aziende selezionate è avvenuta attraverso i severi standard previsti dalla "Top Employers HR Best Practices Survey", che prende in esame e valuta attentamente le politiche delle Risorse Umane, secondo i criteri di Formazione e sviluppo, Opportunità di carriera, Condizioni di lavoro, Remunerazione e benefit, Cultura aziendale, adottando una metodologia esclusiva, frutto dell'esperienza internazionale di CRF.

Datalogic è stata riconosciuta e certificata "Top Performer" ottenendo dagli esperti del CRF Institute valutazioni elevate su tutti i cinque criteri di valutazione, raggiungendo l'eccellenza nei settori "Formazione e sviluppo" e "Condizioni di lavoro". Il Gruppo si è così confermato realtà aziendale di riferimento, in grado di garantire alti standard di vivibilità e attenzione per i propri dipendenti e capace di trovare nella crescita e nella condivisione i valori chiave della propria cultura aziendale.

Altro aspetto importante è stato quello che ha visto Datalogic e le altre aziende certificate "Top Employers Italia 2010" rispondere con precisione e trasparenza al questionario di riferimento ed aprire le loro porte alla visita dei giornalisti economici  del team CRF: questi professionisti hanno potuto visitare le strutture in tutti i loro spazi - dagli uffici, ai magazzini, alle mense, agli spazi produttivi - e hanno condiviso una giornata in azienda, vivendola "dal di dentro" in ogni suo aspetto. Un'apertura che costituisce un indiscutibile segno di trasparenza e lealtà, vissuto come valore chiave della cultura aziendale.

"Ottenere il riconoscimento "Top Employers 2010" - ha sottolineato Mauro Sacchetto, Amministratore Delegato di Datalogic S.p.A. - conferma che Datalogic è prima di tutto un'azienda di persone: lo è stata da sempre, fin dai suoi inizi, ed è questo il nostro punto di forza. Sono tre i grandi motori di Datalogic: le risorse umane,  l'innovazione, e lo spirito internazionale. Siamo una multinazionale che per indole  è proiettata in avanti e che costruisce il proprio futuro insieme alle proprie persone". "Siamo convinti che la cultura aziendale - ha aggiunto - si diffonda grazie ad una forte e costante comunicazione interna e crediamo fermamente che un'informazione efficace crei motivazione e faccia la differenza in un'azienda che vuole essere eccellente".