Datalogic Scanning, società del Gruppo Datalogic, sempre più leader di mercato nel settore AIDC per i lettori di codici a barre

Bologna, 9 Novembre 2010 – Datalogic Scanning, società del gruppo Datalogic è sempre più leader di mercato nel settore AIDC per i lettori di codici a barre.

E’ quanto emerge dall’ultima ricerca di mercato presentata da VDC Research Group, Inc. (VDC), società indipendente di consulenza e ricerche di mercato riconosciuta come la fonte primaria di informazioni per il settore AIDC (Identificazione Automatica e Raccolta Dati).

I dati pubblicati da VDC nel 2010, infatti, evidenziano come Datalogic raggiunga una quota di mercato a livello mondiale del 31.5% per la linea di lettori fissi per il settore retail. Una percentuale importante che riconferma Datalogic come azienda leader di settore dal 2004.

A ulteriore dimostrazione di questo importante successo, il recente annuncio relativo alla produzione del milionesimo scanner bi-ottico Magellan, importante traguardo che testimonia gli oltre 30 anni di prodotti innovativi realizzati a misura di cliente.

Ma non è tutto. Il report di VDC riconferma anche la leadership di Datalogic nella linea di prodotti manuali. Nei paesi dell’area EMEA, infatti, Datalogic è ancora una volta il fornitore numero uno di lettori manuali di codici a barre, con una quota di mercato pari al 30.7%. Un primato che continua dal 2002 e che conferma la capacità dell’azienda di sapersi adattare costantemente nel tempo alle esigenze dei propri clienti.

Il report VDC evidenzia, infine, come Datalogic si affermi, da un lato, come primo fornitore a livello mondiale di lettori manuali con tecnologia linear imager, con una quota di mercato del 38.3%, e dall’altro, come terza azienda al mondo per il numero di lettori manuali installati.

“Sono veramente orgoglioso – ha sottolineato Mauro Sacchetto, CEO del Gruppo Datalogic – del fatto che Datalogic Scanning si sia aggiudicata ancora una volta il primo posto nel mondo per la fornitura di lettori fissi di codici a barre per il punto vendita e il primo posto nei paesi dell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) per la fornitura di lettori manuali. Questo successo è frutto della costante innovazione tecnologica, della conoscenza del mercato e della capacità di ascoltare e sapere rispondere alle reali necessità dei nostri partner e dei nostri clienti”. “In termini di tecnologia – ha continuato Sacchetto - ci stiamo muovendo sempre più verso soluzioni imaging e stiamo sviluppando prodotti appositamente studiati per specifiche applicazioni di mercato. E’ grazie alla profonda conoscenza dei diversi mercati che serviamo che Datalogic ha saputo progettare e realizzare prodotti al di sopra delle aspettative dei propri clienti. E questo ci ha permesso di fare la differenza sul mercato, soprattutto nel 2009”.