Datalogic si conferma leader nelle applicazioni Self-Shopping per il mondo retail grazie all’accordo con Coop Centro Italia per la fornitura del sistema Shopevolution 6.0 e dei pod Joya A

Bologna, 13 settembre 2012 - Il Gruppo Datalogic, leader mondiale nell’identificazione automatica e uno dei principali fornitori di soluzioni globali e produttore di lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visione, attraverso la sua controllata Datalogic ADC, ha concluso un accordo di partnership con Coop Centro Italia per la fornitura del sistema self-shopping all’Ipercoop del centro commerciale Collestrada (Perugia), già punto di riferimento da diversi anni del commercio in Umbria.

Dopo le recentissime collaborazioni avviate con Conad Adriatico e Bennet, Datalogic si conferma leader nel settore, fornendo a Coop Centro Italia il servizio di self-scanning Shopevolution™ 6.0, unito alla fornitura di quasi 200 Joya™ A, il pod rivoluzionario che permette un dialogo speciale tra cliente e retailer.

Elegante e di design esclusivo, il device Joya A è lo strumento privilegiato di Shopevolution con cui il cliente gioca a fare la spesa, anche grazie all'esclusivo "Green Spot", brevettato da Datalogic, l’indicatore visivo di buona lettura, che consente di avere risposta immediata grazie alla proiezione di un punto verde direttamente sul codice a barre appena letto. Successivamente il cliente potrà mettere direttamente in busta i prodotti acquistati e pagare in tempi rapidissimi.

Inoltre, grazie alla collaborazione con NCR, Datalogic ha introdotto la soluzione STS per la visualizzazione delle informazioni, come i messaggi pubblicitari, prezzi e per l’uso delle meccaniche promozionali sui canali posti all'interno del punto di vendita. Una vera unificazione tra sottosistemi (self-checkout, self-scanning e bilance assistite e non) con l'obiettivo di ridurre i costi di manutenzione.

Ancora una volta Datalogic, grazie a Shopevolution e Joya e alla propria esperienza e conoscenza maturata in più di 10 anni di progetti self-scanning, è riuscita a centrare l'obiettivo di innovare portando vantaggi per tutti, dal retailer al consumatore.

Datalogic continua così a confermare il successo nel mercato del self scanning, con la tecnologia Shopevolution e la leadership conquistata, con più di 400 punti di vendita installati, tra Italia (Coop, Conad, Auchan, Esselunga, Finiper, E.Leclerc Conad, Iperal, Famila, Bennet, Tigros) Francia (Groupe Casino, ATAC e Carrefour), Belgio (Delhaize Group), Svezia (Coop Sweden) e Stati Uniti.

Mauro Sacchetto, Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti dell’accordo concluso con Coop Centro Italia, una partnership che ci fornisce un’ulteriore conferma della leadership conquistata nel settore self-shopping. Il segreto di questo successo è l’essere riusciti a conquistare la fiducia dei consumatori, dei retailer e dei nostri partner. Chi fa la spesa oggi è sempre più attivo e attento a tutte quelle soluzioni tecnologiche che possono agevolare la vita anche divertendo. Joya è tutto questo. Grazie al pod di Datalogic infatti, il pagamento è rapidissimo, i tempi di attesa alle casse si riducono fino all’80% e si porta la spesa direttamente nel bagagliaio. Inoltre il cliente può costantemente controllare sullo schermo il conto e la lista dei prodotti inseriti, diventando sempre di più protagonista del processo d’acquisto. I retailer non possono che avvantaggiarsi di tutte queste opportunità, oggi essenziali per fidelizzare il consumatore e facilitare il lavoro all’interno dei punti vendita”.