Datalogic smista la posta degli Stati Uniti! L’azienda bolognese è stata scelta da USPS®, il Servizio Postale Americano, come fornitore di scanner per i centri di distribuzione di tutto il territorio federale

Bologna, luglio 2009 - Il Gruppo Datalogic, attraverso la sua controllata Datalogic Automation, e  USPS®, il Servizio Postale degli Stati Uniti, hanno stretto un accordo in virtù del quale Datalogic Automation fornirà gli scanner ai centri di distribuzione postale di tutto il territorio federale.

Dopo una lunga competizione tra le maggiori aziende produttrici di lettori di codici a barre, l'azienda bolognese è stata selezionata come fornitore di scanner di ultima generazione, l'imager Matrix 400TM, che sarà utilizzato in un sistema di movimentazione di materiale che smista contenitori per documenti postali.

La soluzione principale prevede uno scanner Matrix 400TM e una connection box CBX500 e può essere collegato tramite 2 configurazioni: Front - Back e Top - Front - Back. Queste variabili consentono a USPS® la massima flessibilità di montaggio in ogni linea di smistamento.

Il Matrix 400TM è uno scanner altamente customizzabile, in grado di leggere codici multipli ad alta velocità e facilmente integrabile in molti network e protocolli di comunicazione garantendo performance eccezionali e notevoli riduzioni dei costi e dei tempi di gestione.

Mauro Sacchetto, Amministratore Delegato di Datalogic S.p.A., commenta:
"Questo nuovo accordo testimonia ancora una volta la capacità di Datalogic di proporre in tutto il mondo prodotti e soluzioni tecnologiche innovative e vicine alle esigenze dei Clienti. Il servizio postale americano è una realtà ampia e articolata che necessita di tecnologie in grado di gestire i molteplici dati e velocizzare i processi di smistamento. Le soluzioni Datalogic rispondono perfettamente a queste esigenze, rendendoci così un partner affidabile e competente. Non vogliamo però fermarci qui e stiamo per questo lavorando e investendo in R&D per continuare in questa direzione".