DHL sceglie le soluzioni tecnologiche di Datalogic per lo smistamento dei pacchi all’Hub dell’aeroporto di Cincinnati!

Bologna, 28 ottobre 2010 – Il Gruppo Datalogic, leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visione, attraverso la sua controllata Datalogic Automation, fornirà a DHL le soluzioni tecnologiche per lo smistamento dei pacchi presso l'Hub “DHL Express” dell’aeroporto internazionale Cincinnati/Northern Kentucky (CVG).

Datalogic fornirà all’azienda leader nel mondo nella logistica 29 stazioni di lettura, abilitate al salvataggio delle immagini per la memorizzazione locale, e 89 camere NVS9000 e i relativi ricambi.

Il sistema di smistamento utilizzato da DHL è completamente automatizzato, con oltre 4 km di nastri trasportatori e una capacità di elaborazione delle spedizioni fino alla velocità di 90.000 pezzi/ora. La struttura permette inoltre il collegamento con oltre 100 centri di servizio e gateway in tutti gli Stati Uniti.

Da sottolineare infine che il nuovo sistema fornito da Datalogic consente il 100% di tasso di lettura effettivo, poiché è in grado di gestire anche i pacchi non letti e quelli senza codice, i pacchi rovesciati e i codici danneggiati o non corretti.

Mauro Sacchetto, Amministratore Delegato di Datalogic ha commentato: “Con questa nuova partnership Datalogic consolida ulteriormente la propria posizione di leader nei mercati del trasporto e della logistica, dimostrando ancora una volta la qualità e le peculiarità dei nostri prodotti. Ma non vogliamo fermarci qui. Ogni nuova commessa rappresenta per noi solo una tappa nel percorso di crescita che punta a trovare sempre le migliori soluzioni possibili per i nostri clienti e partner, anche investendo una fetta considerevole del fatturato, circa l’8%, in R&D”.