Il Presidente di Datalogic S.p.A. Romano Volta è stato nominato Presidente della sezione "Produzione elettrotecnica ed elettronica" di Unindustria Bologna, associazione che rappresenta e tutela le imprese bolognesi

Bologna, Aprile 2010 - La nomina, definita in occasione dell'ultima assemblea della sezione "Produzione elettrotecnica ed elettronica" del settore Metalmeccanico di Unindustria, Bologna, vale per il periodo che va da Giugno 2010 a Giugno 2014 ed è stata accettata con soddisfazione dall'Ingegner Romano Volta.
"E' con vivo compiacimento che accolgo questa nomina - ha detto il Presidente di Datalogic S.p.A. - a Presidente della sezione "Produzione elettrotecnica ed elettronica". Questo mi permetterà di continuare ad offrire il mio contributo di idee e di progettualità all' associazione, ora Unindustria, Bologna, che mette a disposizione l'eccellenza e la qualità dei servizi e della cultura d'impresa delle due associazioni di origine - Api Bologna e Confindustria Bologna - progettando altresì prodotti innovativi per rispondere alle esigenze del mercato globale in una prospettiva che guarda agli scenari competitivi del futuro".

Importante il ruolo di Datalogic all'interno dell'associazione bolognese, quale impresa di successo che ha saputo crescere, in Italia e nel mondo, attraverso investimenti in innovazione. A conferma del ruolo di player globale e di leader tecnologico, lo scorso Novembre a Roma, in occasione della "VII Giornata della Ricerca" organizzata da Confindustria, l'Ingegner Volta ha ritirato il "Premio Imprese per l'Innovazione 2009", categoria Grandi Imprese, conferito a Datalogic per "avere migliorato la propria posizione competitiva in un mercato fortemente innovativo, tramite il change management e la costante innovazione in tutte le aree dell'organizzazione".
"Un riconoscimento importante che abbiamo accolto con soddisfazione - ha spiegato Romano Volta - a testimonianza dell'impegno di tutti gli imprenditori italiani nel costruire azioni concrete che permettano al nostro paese di continuare a crescere. Datalogic, oggi come oltre 35 anni fa, è un'azienda che ha sempre voluto investire in innovazione, riuscendo spesso ad anticipare i cambiamenti per competere nei mercati di tutto il mondo".

Ricerca e Sviluppo, infatti, rappresentano una vera e propria ragione di esistere e, anno dopo anno, Datalogic continua ad investire in innovazione. "Datalogic è impresa che opera nel campo dell'alta tecnologia - ha aggiunto - e che ha fatto fin dalla sua nascita della Ricerca e Sviluppo l'asse portante della sua crescita e della sua espansione sul mercato internazionale. Un patrimonio di 885 brevetti in tutto il mondo, l'8% del fatturato investito in R&D, oltre 25 milioni di Euro destinati alla Ricerca e Sviluppo nel 2009, 8 i centri di ricerca del Gruppo nel mondo. Questi sono i fatti concreti dell'innovazione per Datalogic, un'azienda diventata leader nei mercati di riferimento, grazie all'impegno quotidiano nella ricerca delle migliori soluzioni tecnologiche e manageriali".