PowerScan PBT9500 Imager: il nuovo scanner bar code di Datalogic con collegamento Bluetooth

Bologna 11 Novembre 2013 - Datalogic, leader a livello mondiale nel mercato della raccolta automatica dei dati (ADC), è lieta di annunciare la disponibilità del lettore di codici a barre  PowerScan™ PBT9500 area imager, dotato di tecnologia wireless Bluetooth®.

Questo nuovo lettore imager è la soluzione ideale per le applicazioni di raccolta dati nei magazzini, nei centri logistici e nelle aziende di produzione, dove la mobilità degli operatori diventa il fattore chiave per ottimizzare l'efficienza delle operazioni.

"Da poco annunciati sul mercato, i lettori serie PowerScan 9500 sono già stati accolti con grande successo dagli utilizzatori, grazie alle loro ottime prestazioni tecnologiche e all’estrema affidabilità", ha commentato  Giulio Berzuini, General Manager e  VP della divisione Hand Held Scanners di Datalogic ADC. "Ora, con il PowerScan PBT9500 imager Bluetooth, Datalogic è in grado di offrire una più ampia scelta di soluzioni a  tutte quelle società che richiedono la gestione delle operazioni in completa mobilità e prestazioni eccezionali in termini di velocità di lettura e profondità di campo”.

La serie PowerScan 9500 è la nuova linea di scanner manuali dotati di tecnologia area imager 2D, adatti all'uso in ambienti industriali. Ottima capacità di scansione omnidirezionale con caratteristiche di lettura all'avanguardia, per ottenere così un lettore in grado di acquisire ogni tipo di codice a barre indipendentemente dall’orientamento e, a seconda della risoluzione di stampa del codice, in grado di eseguire una lettura da contatto ad oltre 1 metro. Inoltre, il software di decodifica di Datalogic di ultima generazione garantisce la lettura omnidirezionale veloce ed immediata di entrambi i codici 1D e 2D, in qualsiasi tipo di ambiente lavorativo.

Le caratteristiche che contraddistinguono il nuovo PowerScan PBT9500 imager sono la tecnologia wireless Bluetooth®2.0, Classe 1 o Classe 2 facilmente configurabile via software; la batteria di lunga durata, veloce e facile da sostituire, in grado di garantire più di un turno lavoro anche con attività intensiva di lettura. La base, che è anche caricabatteria, è disponibile con diverse opzioni, come ad esempio lo slot  addizionale e diverse interfacce. La culla del nuovo PowerScan Imager può supportare fino a quattro dispositivi collegati in modalità Piconet (ossia più scanner collegati alla stessa base ricevente).

Come tutti i lettori della serie PowerScan 9500, anche il modello PBT9500 è dotato di tecnologia  Motionix™ motion-sensing e del sistema 3GL™ (3 green lights) comprensivo di tecnologia brevettata Datalogic 'Green Spot', per la conferma visiva di buona lettura.  

Per soddisfare ogni tipo di esigenza o richiesta da parte dei clienti, sono disponibili diversi modelli, specificamente indirizzati a diverse necessità applicative. Il lettore standard, adatto per codici a media risoluzione e media distanza. Il modello HP “High Performance”, basato sulla tecnologia autofocus a “lente liquida”, è il più versatile e consente maggiori distanze di lettura, acquisizione di codici ad alta risoluzione e cattura di immagini anche da breve distanza. Infine, la versione DPM, per la lettura di codici stampati direttamente con tecnologia “dot peening” o di marcatura laser.

Datalogic ha prestato particolare attenzione al design della famiglia PowerScan 9500 imager, per garantire maggiore comfort all’utilizzatore ed evitare l’affaticamento eccessivo, anche dopo molte ore di lavoro.

Il manico dello scanner è sagomato in modo tale da adattarsi perfettamente alla mano dell'operatore e il peso è stato attentamente bilanciato per garantire una presa ottimale e una corretta impugnatura. Altre caratteristiche che rendono il lavoro dell'operatore più facile riguardano il nuovo sistema di puntamento istintivo a 'cornice', che permette di inquadrare chiaramente l’area di lettura e permette di acquisire in maniera veloce ogni tipo di codice già alla prima passata. Questi modelli sono poi dotati di  un sistema di illuminazione soft con luce bianca pulsata, che si attiva durante la scansione del codice. Questo tipo di illuminazione, simile alla luce ambientale, riduce l'effetto "flash" e migliora le prestazioni di lettura in attività di scansione intensa.

I lettori Datalogic della serie PowerScan Imager sono stati studiati e costruiti per resistere alle condizioni ambientali più difficili. Il loro utilizzo, anche in condizioni ostili, non impatta sulla loro affidabilità, garantendo al cliente prestazioni eccezionali costanti nel tempo e il ritorno degli investimenti.