Romano Volta, Presidente Datalogic Spa, è intervenuto al meeting annuale "Marconi Society Symposium and Gala Award Dinner"

Londra, 26 Settembre 2008 - Si è svolto a Londra, presso la prestigiosa location dell'accademia Royal Society, il meeting dell'americana "Marconi Society" che si tiene annualmente per rendere omaggio al genio di Guglielmo Marconi. All'evento è intervenuto Romano Volta, Presidente Datalogic Spa e membro del board di "Marconi Society", in rappresentanza della Fondazione Marconi di Bologna.

"Come imprenditore - ha detto nel suo intervento - sono particolarmente affascinato dalla figura di Marconi per la perfetta sintesi che egli ha sempre saputo attuare tra scienza, ricerca, applicazioni industriali ed impresa, combinando questi elementi grazie ad una straordinaria visione del business internazionale". Il Presidente Datalogic ha infatti sottolineato l'attualità di Marconi inventore ed imprenditore e la grande importanza delle radiocomunicazioni nella nostra vita quotidiana: aspetti rilevanti che non devono essere dimenticati dalle generazioni di oggi, ma anche da quelle future.

"C'è un'altra importante lezione - ha continuato Romano Volta - che l'inventore della radio e premio Nobel nel 1909 ha saputo trasmettere a noi tutti e che deve essere trasmessa anche ai giovani: l'importanza di trasferire le nozioni della Scienza e della Ricerca alle applicazioni pratiche e allo sviluppo industriale".
Per l'occasione è stato anche premiato con l'edizione 2008 del premio "Marconi Prize and Fellowship" David Payne per il suo lavoro di ricerca nel campo della fotonica e delle telecomunicazioni in fibra ottica.