Si è tenuto presso la sede di Datalogic S.p.A. a Calderara la prima tappa del Forum “Lo sviluppo economico ai tempi della crisi” organizzato dai Comuni di Calderara e Sasso Marconi, in collaborazione con la Provincia di Bologna

Bologna, 22 gennaio 2010 - Grande l'interesse per il forum ospitato da Datalogic S.p.A. presso la propria sala congressi a Lippo di Calderara di Reno (Bo) al quale hanno partecipato numerosi rappresentanti dell'economia e della politica locale per parlare di distretti imprenditoriali e del sistema produttivo in questo periodo di crisi. Un'occasione per dibattere sulle prospettive e sul ruolo svolto dalle amministrazioni locali per favorire e promuovere lo sviluppo economico sul territorio.

Il forum dal titolo "Lo sviluppo economico ai tempi della crisi" è stato promosso dai Comuni di Calderara e Sasso Marconi, in collaborazione con la Provincia di Bologna, e ha approfondito temi quali fiscalità locale, pianificazione territoriale e snellimento burocratico, proponendo spunti di riflessione su politiche pubbliche locali.
L'evento, rivolto agli enti locali, alle organizzazioni sindacali e alle associazioni di impresa ha ottenuto il plauso dei numerosi presenti e ha permesso di porre la firma su un documento programmatico per delineare le linee di intervento che i Comuni promotori attueranno nel corso del 2010.

Dopo il discorso di benvenuto da parte del padrone di casa, Ing. Romano Volta, Presidente di Datalogic S.p.A., sono intervenuti per un breve saluto l'Assessore Attività Produttive Regione Emilia-Romagna Duccio Campagnoli e i Sindaci dei due comuni organizzatori, Irene Priolo e Stefano Mazzetti e l'Assessore alle Attività Produttive e Turismo della Provincia di Bologna Graziano Prantoni.
E' seguita poi una tavola rotonda con gli interventi di Maurizio Marchesini - Presidente Unindustria Bologna, Tiziano Girotti - CNA Bologna, Cesare Melloni - Cgil Bologna, Alessandro Alberani - Cisl Bologna e Massimo Mangiarotti - esperto di politiche pubbliche di sviluppo economico locale.

L'Ing. Romano Volta, oltre ad aver aperto le porte dell'azienda per ospitare l'evento, ha anche messo a disposizione della comunità locale le competenze e  l' esperienza di Datalogic maturate in più di 35 anni di sviluppo oltre i confini italiani in quattro continenti. Per l'Ing. Volta il mercato globale richiede alle imprese una presenza internazionale, ma nel contempo è importante preservare il legame con il proprio territorio per valorizzare l'identità e la cultura dell'impresa con la consapevolezza che il successo imprenditoriale è strettamente legato alle proprie origini e ai luoghi di appartenenza.

Il Sindaco di Calderara ha sottolineato l'importanza dell'amministratore pubblico in questa fase di crisi che dovrà essere in grado di creare nel proprio territorio le condizioni migliori per la rinascita attraverso incentivi fiscali, infrastrutture e, più in generale, servizi alle aziende. "Le aree industriali e artigianali - ha sottolineato - torneranno a ripopolarsi soltanto lavorando fianco a fianco tutti insieme, a tutti i livelli".

Durante la tavola rotonda è stata ribadita l'importanza dell'innovazione, in ambito di prodotto e nella gestione aziendale, così come la capacità di comprendere i cambiamenti in atto e le prospettive future. Per ciò che riguarda le amministrazioni pubbliche è emersa la necessità di innovare l'approccio amministrativo, migliorando le funzioni tipiche dell'ente locale attraverso un agire pianificato e programmato e cooperando con tutti gli attori presenti sul territorio.