È Datalogic Mobile la più nota nel mondo della logistica in Germania

Datalogic Mobile prima nella categoria "Radio terminals and scanners" in Germania: lo rivela lo studio sul posizionamento di immagine “Image Ranking” realizzato dalla rivista tedesca “Logistik Inside”

Bologna, 22 November 2007
- Datalogic Mobile ha conquistato il primo posto nello studio sul posizionamento di immagine "Image-Ranking 2007", promosso dalla rivista tedesca "LOGISTIK inside", nella categoria "Radio terminals and scanners".

Ogni anno la rivista realizza questa ricerca volta a rivelare quali sono le marche più conosciute dai manager che operano nell'industria e nel commercio rispetto alle aziende leader nella fornitura di prodotti e servizi logistici in Germania.

Datalogic Mobile nella categoria "Radio terminals and scanners" ha vinto contro undici avversari, battendo concorrenti quali Motorola-Symbol, Psion Teklogix, Casio, Intermec. La classifica è stata redatta da "TNS Emnid", l'istituto specializzato in ricerche di mercato che ha raccolto i dati sulle marche più conosciute nel settore della logistica attraverso un'indagine telefonica che ha coinvolto circa trecento manager della logistica che operano in aziende dell'industria e del commercio.

Michael W. Laufen, Regional Sales Director Central Europe di Datalogic Mobile, ha ricevuto l'ambito riconoscimento a Berlino, nel corso della cerimonia organizzata da "LOGISTIK inside" alla quale hanno partecipato oltre 140 invitati.

Datalogic Mobile ha vinto il primo premio nella categoria "Radio terminals and scanners", istituita per la prima volta quest'anno, con un punteggio di immagine pari a 725, corrispondente ad una brand awareness del 72%.

"È un grande onore per noi ricevere questo premio, la dimostrazione che siamo riusciti a sviluppare un modello efficace per rispondere alle richieste del mercato nel modo più personalizzato e diversificato", afferma Michael W. Laufen in occasione della cerimonia di consegna del premio.

 

Per ulteriori informazioni sul premio: www.logistik-inside.de