Sostenibilità

Sostenibilità

Sostenibilità

Nel 2017 Datalogic ha raggiunto il traguardo dei 45 anni di attività, che ha coinciso con la riorganizzazione della struttura societaria per dar vita a una nuova organizzazione, rispondente alla più recente strategia basata sulla centralità assoluta del cliente finale.

L’obbligo di redigere la Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario, introdotto dal Decreto Legislativo 254/2016, è stato colto da Datalogic come uno stimolo e un’opportunità per portare a sintesi e rappresentare in modo organico gli impegni e i risultati del Gruppo sui temi chiave per la strategia aziendale, che influiscono sulla sua sostenibilità economica, sociale e ambientale nel breve e nel lungo termine.

Il cuore della Missione di Datalogic è nella capacità di rispondere in modo eccellente alle esigenze in continua evoluzione dei propri clienti, e di anticiparle, cogliendo bisogni emergenti, grazie alla continua tensione innovativa e agli investimenti nella realizzazione di tecnologie avanzate. La relazione con i clienti e l’innovazione rappresentano quindi i temi centrali della presente Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario. Approfondimenti puntuali sono dedicati alla rendicontazione di come le scelte e le pratiche del Gruppo nei diversi ambiti gestionali concorrano al raggiungimento della Missione, attraverso la valorizzazione delle persone, la responsabilità nelle relazioni con i fornitori, l’attenta gestione degli impatti ambientali, l’integrità della condotta aziendale verso gli stakeholder.    

Siamo consapevoli che questa Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario rappresenti il primo passo di un percorso di rendicontazione, che ci vedrà impegnati a partire dalla prossima annualità per consolidare i processi interni al fine di ampliare il patrimonio informativo da condividere con tutti i nostri stakeholder.

Valentina Volta
Group CEO

Scarico PDF