Encoder Ottici

Encoder Ottici

CERCA UN PRODOTTO

Encoder Ottici

Seleziona uno o più filtri e premi il pulsante Cerca

Gli encoder ottici rotativi Datalogic sono sensori indicati per rilevare con assoluta precisione grandezze come velocità, numero di giri, posizione, e anche movimenti lineari in molteplici applicazioni dell'automazione industriale e della logistica dei materiali.

L'ampia gamma di sensori Datalogic include encoder ottici incrementali ed assoluti.

Gli encoder ottici rotativi incrementali della serie ENC si utilizzano per rilevare spostamenti angolari, o il numero di rotazioni, attraverso il conteggio del numero impulsi forniti in uscita. La risoluzione dell'encoder si definisce infatti in Pulse Per Revolution (PPR), con modelli disponibili da 100 fino a 10.000 PPR, anche in versione programmabile nella serie IEP.

Gli encoder incrementali sono disponibili in versione con contenitore plastico rinforzato in fibra di vetro e diametro Ø41 mm, oppure contenitore metallico e diametro Ø58 mm; con alberino Ø6, Ø8 o Ø10 mm, oppure foro cieco Ø15 mm. Il collegamento elettrico con uscita universale Push-pull/Line driver è disponibile in versione a cavo di 1,5 m, oppure a connettore M12 o M23.

Gli encoder rotativi assoluti delle serie AST a singolo giro, oppure AMT multi-giro, si utilizzano per rilevare il valore assoluto dello spostamento angolare di una o più rotazioni dell'alberino. In questi casi la risoluzione dell'encoder si esprime in Code Per Revolution (CPR), con modelli disponibili da 13 bit per singolo giro, pari a 8192 CPR, fino all'estrema risoluzione di 16x14 bit con 65536 CPR per 16384 giri.

Gli encoder assoluti sono disponibili in contenitore metallico standard con diametro Ø58 mm, con alberino Ø6 o Ø10 mm, oppure foro cieco Ø15 mm. Il collegamento elettrico con interfaccia SSI è disponibile a cavo di 1,5 m, oppure a connettore M12 o M23. Inoltre, sono disponibili modelli con modulo Fieldbus nelle versioni CANbus, Devicenet, Ethercat, Profibus e Profinet.

Completano la soluzione gli accessori, come ad esempio le ruote metriche per misurazioni lineari su nastri trasportatori, moduli a filo svolgibile (draw wire) utilizzati per convertire da movimenti lineari a rotatori, fissaggi e accoppiamenti meccanici, cavi e connettori.

 

Applicazioni comuni degli encoder rotativi ottici

 

  • Il controllo della velocità di un motore è l'applicazione più comune: l'encoder è montato direttamente all'estremità di un motore tramite un albero e fornisce un feedback a un azionamento per verificare che la velocità e la direzione siano corrette

  • Il controllo della velocità del nastro o della tensione è un'altra applicazione in cui un encoder è montato su un motore come un rullo tenditore: qualsiasi irregolarità nella velocità di rotazione del rullo tenditore viene inviata a un controller per mantenere una tensione uniforme

  • Le applicazioni di misurazione della lunghezza utilizzano un encoder montato su una ruota, al fine di convertire un movimento lineare in un angolo di rotazione, o numero di rotazioni, in modo da fornire una misurazione della lunghezza per controllare il taglio, la piegatura o altre operazioni di posizionamento

  • Il trasporto dei materiali è un'altra applicazione comune in cui gli encoder vengono utilizzati per monitorare e controllare la velocità e la posizione di un conveyor o nastro trasportatore

 

Vantaggi comuni degli encoder rotativi ottici

 

  • Gli encoder rotativi arricchiscono l'offerta di sensori Datalogic e consentono di effettuare con la massima affidabilità e precisione diversi controlli di velocità e posizionamento nelle macchine automatiche e nelle linee di trasporto dei materiali.


  • Gli encoder di Datalogic offrono la miglior compatibilità meccanica, grazie all'ampia gamma di versioni con contenitori in formato standard Ø41 o Ø58, con alberino Ø6, Ø8 o Ø10 mm, oppure foro cieco Ø15 mm, oltre a diversi accessori di accoppiamento.


  • Gli encoder di Datalogic consentono la miglior compatibilità elettrica, grazie all'ampia gamma di modelli incrementali con risoluzione fino a 10000 PPR, oppure assoluti con risoluzione fino a 65536 CPR per 16384 giri, con varie opzioni di collegamento, anche in versione Fieldbus.