Casi di Successo

Casi di Successo

Casi di Successo

L’industria edile ha fondamenta più solide con Datalogic

Kerakoll automatizza e velocizza le spedizioni dei suoi prodotti per l’edilizia in ogni parte del mondo con le soluzioni Datalogic.

Kerakoll è uno dei gruppi leader nel mondo nel settore della chimica applicata all’edilizia, con un fatturato di 285 milioni di Euro nel 2006, di cui il 35% realizzato all’estero, 13 società operative e 9 stabilimenti produttivi. Con i marchi Kerakoll, Biocalce e Kerakoll Design il Gruppo commercializza oltre 2.000 sistemi produttivi, ciascuno specializzato in uno specifico segmento di attività: Kerakoll per l’edilizia moderna e l’architettura contemporanea; Biocalce, per l’Edilizia del Benessere e il Restauro Storico e infine, il marchio più giovane, Kerakoll Design, per l’interior e decoration design. Oggi Kerakoll è riconosciuta sul mercato internazionale come il partner più completo ed affidabile per il mondo delle costruzioni, della progettazione e dell’interior design e i prodotti Kerakoll sono utilizzati nei più prestigiosi cantieri in Italia e all’estero.

L’esigenza di Kerakoll
Dai magazzini di Kerakoll ogni giorno partono in media 200 autotreni carichi di prodotti per l’edilizia diretti in ogni parte del mondo. L’approntamento di un carico comporta l’individuazione dei prodotti indicati nell’ordine relativo ad ogni cliente, il loro prelievo e posizionamento nell’autotreno, quindi l’aggiornamento del sistema con le informazioni sul nuovo livello delle scorte e infine la spedizione.

Questa procedura veniva svolta a vista, con una serie di attività manuali, richiedeva tempi tecnici piuttosto lunghi, oltre ad essere soggetta ad errori. Con l’aumentare del numero degli autotreni in partenza ogni giorno, per Kerakoll diventava sempre più strategico automatizzare le operazioni di allestimento dei carichi, in modo da velocizzare il processo e ridurre gli errori. Per questo si è rivolta a Uni Sistemi, Quality Partner di Datalogic, che, tenendo conto delle esigenze e specificità di Kerakoll, ha studiato una soluzione particolarmente articolata che prevede l’impiego di prodotti Datalogic appartenenti a diverse linee. Datalogic è stata scelta per la nota qualità dei suoi prodotti e in quanto unica azienda in grado di fornire tutti i dispositivi necessari ad implementare la soluzione, dalla fotocellula agli scanner fissi, dai mobile computer alle pistole cordless.

La soluzione: come funziona
Nel magazzino di Kerakoll, l’operatore guida un carrello elevatore sul quale è installato il terminale veicolare Rhino™, che lo accompagna in tutte le operazioni e gli permette di raccogliere, elaborare e gestire i dati direttamente dal carrello. Il sistema gestionale invia al Rhino™, tramite collegamento radio Wi-Fi, la lista di prelievo con le indicazioni circa i prodotti da prelevare e la loro posizione nel magazzino. L’operatore legge tutte le istruzioni sull’ampio display ad alta risoluzione, che gli permette di visualizzare le informazioni in ogni condizione di luminosità: per le attività all’interno del magazzino, quando si muove all’esterno, ma anche nel passaggio da una situazione di luce all’altra.

L’operatore guida quindi il carrello seguendo le indicazioni del Rhino™ e procede con il prelievo: anche per questa operazione la soluzione si avvale dei prodotti Datalogic. Tra le forche del carrello elevatore, sono infatti posizionati gli scanner fissi DS6400 di Datalogic, a loro volta collegati al Rhino™, che permettono all’operatore di eseguire tutte le operazioni dal carrello, senza dover mai scendere. Alla presenza del bancale indicato dal terminale da carrello, una fotocellula attiva i DS6400, che leggono i codici a barre direttamente dalle forche, senza richiedere ulteriori manovre all’operatore. Grazie all’ottica tarata per condizioni estreme, questi scanner sono in grado di leggere in aree sia interne sia esterne, anche in condizioni di massima luminosità come in pieno sole, quindi garantire l’operatività per 24 ore al giorno. Inoltre gli scanner sono posizionati sul sistema di ammortizzazione in modo da ovviare alle sollecitazioni dovute alla presenza di superfici sconnesse, mentre la velocità di inforco non ha subito rallentamenti, ma anzi è migliorata.

Le forche sollevano il bancale individuato e lo portano all’autotreno per procedere con il carico. Le informazioni rilevate dagli scanner sono trasmesse al sistema gestionale, che si aggiorna quindi automaticamente, e genera le bolle relative.
Il sistema è stato progettato per sfruttare il più possibile la lettura automatica con i DS6400 dalle forche: se non ha successo nella fase di prelievo, lo scanner effettua un secondo tentativo nel momento in cui rilascia il bancale sul camion.
Nel caso le etichette siano particolarmente danneggiate, sporche o posizionate male e quindi il DS6400 non riesca a leggerle correttamente, l’operatore ha a disposizione il lettore manuale Dragon™ per leggere le informazioni sul bancale già sistemato sul camion e inviarle al gestionale.

A completamento del processo, la soluzione prevede inoltre l’impiego dei mobile computer Viper™ di Datalogic per tutte le attività di picking a terra e inventariali.

I vantaggi della soluzione
Il contesto in cui viene applicata la soluzione si presenta piuttosto impegnativo: il particolare prodotto trattatto da Kerakoll può generare la presenza di polvere (inerti, leganti, altri materiali). Inoltre le operazioni si svolgono sia al chiuso, sia all’aperto, in qualsiasi condizione atmosferica, anche a temperature molto basse o molto alte, mentre le superfici su cui si muove il carrello elevatore possono presentare irregolarità.
Il Rhino™ e i DS6400, grazie alla loro robustezza e alle comprovate caratteristiche industriali, permettono all’operatore di svolgere in modo ottimale tutte le operazioni anche in questi contesti.

Miglioramenti per l’azienda
L’impiego della soluzione progettata da Uni Sistemi con i prodotti Datalogic, ha permesso a Kerakoll di velocizzare notevolmente le operazioni svolte dai carrelli elevatore e in generale tutte le procedure. Inoltre l’automatizzazione del processo di carico ha comportato una notevole diminuzione del tasso di errore, che si traduce in un miglior servizio ai clienti, e ha semplificato l’attività dell’operatore. La robustezza dei prodotti impiegati, garantisce un ottimale impiego della soluzione in ogni momento dell’anno, con qualsiasi temperatura e condizione atmosferica.
Ad oggi presso Kerakoll sono in uso più di un centinaio di prodotti Datalogic, impiegati nei due stabilimenti di Rubiera (RE) e Sassuolo (MO).