Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Comunicato stampa ai sensi dell’art. 84-bis, comma 3, delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche

Bologna, 19 marzo 2019 - Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario, Segmento Star, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. comunica che in data odierna il Consiglio di Amministrazione, su proposta del Comitato Controllo Rischi, Remunerazione e Nomine, nonché, con il parere del Collegio Sindacale ha approvato le linee guida di un piano di incentivazione rivolto agli amministratori esecutivi, dirigenti con responsabilità strategiche, dirigenti e dipendenti della Società e/o delle società dalla stessa controllate ai sensi dell’art. 93 del D.lgs 58/1998 (le “Controllate”) denominato “Piano di Performance Shares 2019 – 2021 di Datalogic S.p.A.” (il “Piano”), da sottoporre all’approvazione della Assemblea dei Soci del 30 aprile 2019.


In particolare, ai sensi dell’art. 84-bis, comma 3 del regolamento adottato dalla Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999, come successivamente modificato (il “Regolamento Emittenti” o “RE”), si specifica quanto segue.


Ragioni del Piano


La Società, in linea con le migliori prassi di mercato adottate dalle società quotate a livello nazionale e internazionale, ritiene che i piani di compensi basati su azioni costituiscano un efficace strumento di incentivazione e di fidelizzazione per il management e i dipendenti, al contempo contribuendo alla creazione di valore per gli azionisti nel medio-lungo termine.


L’adozione di piani di remunerazione basati su azioni risponde inoltre alle raccomandazioni del Codice di Autodisciplina, il cui art. 6 riconosce che tali piani rappresentano uno strumento idoneo a consentire l’allineamento degli interessi degli amministratori esecutivi e dei dirigenti con responsabilità strategiche delle società quotate con quelli degli azionisti, consentendo di perseguire l’obiettivo prioritario di creazione di valore in un orizzonte di medio-lungo periodo.


Beneficiari


Il Piano è riservato agli amministratori esecutivi, ai dirigenti con responsabilità strategiche, dirigenti e dipendenti di Datalogic e delle Controllate che saranno individuati dal Consiglio di Amministrazione, sentito, per quanto di competenza, il parere del Comitato Controllo, Rischi, Remunerazione e Nomine ed in base alle indicazioni dell’Amministratore Delegato relativamente ai beneficiari che non siano membri del Consiglio di Amministrazione. Il Consiglio di Amministrazione potrà delegare all’Amministrazione Delegato l’identificazione dei Beneficiari che siano dipendenti o dirigenti a condizione che questi ultimi non siano dirigenti con responsabilità strategiche.


L’indicazione nominativa degli stessi, ove dovuta, e le altre informazioni previste dal paragrafo 1 dello Schema 7 dell’Allegato 3A al RE, saranno fornite ai sensi dell’art. 84-bis, comma 5, lett. a), del RE.

Caratteristiche degli strumenti finanziari attribuiti


Il Piano ha ad oggetto l’attribuzione gratuita di diritti che consentono, in caso di raggiungimento di determinati obiettivi di performance di cui infra, di ricevere a titolo gratuito una (1) azione ordinaria Datalogic (le “Azioni”) per ogni diritto attribuito.


I diritti saranno attribuiti nel corso del 2019 o, anche successivamente, per i dirigenti con responsabilità strategiche, dirigenti o dipendenti assunti o incaricati di ricoprire posizioni chiave dopo il 2019 o comunque chiamati a sostituire i precedenti beneficiari in corso di piano. Al termine di un vesting period triennale (successivo all’approvazione del bilancio per l’esercizio chiuso al 2021), verrà determinato il numero di Azioni da attribuire a ciascun beneficiario a fronte dei risultati conseguiti nel corso del triennio precedente.


Gli obiettivi di performance oggetto del piano sono rappresentati dal CAGR dei Ricavi Adjusted, con un peso ponderato del 40%, dall’EBITDA Margin Adjusted, con un peso ponderato del 40% e dall’Incidenza del Capitale circolante commerciale netto Adjusted sui Ricavi, con un peso ponderato del 20%.


A seguito della misurazione degli Obiettivi di Performance, il numero di Azioni da attribuire a ciascun beneficiario potrà essere corretto in funzione del c.d. Total Shareholder Return (TSR) che agirà in forma additiva o sottrattiva per una percentuale ±10% in funzione dell’andamento del TSR di Datalogic rispetto ai due seguenti gruppi di riferimento: aziende dell’indice “FTSE Italia Star” e un gruppo di società comparabili a Datalogic.


Il numero massimo di Azioni a servizio del Piano è pari a 700.000. Le Azioni oggetto di assegnazione avranno godimento regolare. Il Piano prevede l’adozione di meccanismi di “claw back”.


Il Piano sarà servito da Azioni già in portafoglio della Società (o successivamente acquistate), o azioni rivenienti da eventuali aumenti di capitale ai sensi dell’art. 2349 cod. civ. da approvarsi da parte dell’Assemblea dei Soci.


***


Per maggiori informazioni si rinvia alla relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione e al documento informativo relativi al Piano che verranno messi a disposizione del pubblico nei termini di legge con le modalità, ai sensi e per gli effetti degli artt. 114-bis e 125-ter, comma 1, D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e successive modificazioni e 84-bis e 84-ter RE.

How can we help you today?
Let's chat
1