Datalogic Automation “legge” i giornali italiani

Marzo 2009 – La diffusione di un quotidiano, così come quella delle riviste a diversa periodicità, si misura attraverso la somma delle copie vendute in edicola, su abbonamento o in blocco, e di quelle distribuite gratuitamente.

Nella filiera editoriale un anello fondamentale, tra gli editori ed i punti vendita sono i centri distributivi:  agenzie locali che si occupano sia della diffusione capillare delle copie, sia del conteggio dei prodotti invenduti (resi) che devono essere restituiti al produttore, oppure, nel caso dei quotidiani, inviati al macero. La certificazione dei resi è uno dei compiti più faticosi che un distributore deve affrontare, in quanto ogni copia deve essere identificata, smistata e restituita al singolo editore con precisione e rapidità. Questo processo, ancora oggi, risulta essere poco automatizzato con una lettura del codice a barre editoriale manuale ed una conseguente penalizzazione della produttività.

Al fine di ottimizzare tale processo, Datalogic Automation propone il nuovo sistema di visione NVS9000™, che supera tutte le problematiche di lettura legate alla dimensione e qualità del bar code editoriale.
Grazie a questi vantaggi tecnologici, il nuovo sistema di visione NVS9000™, a pochi mesi dal suo lancio avvenuto alla fine del 2008, è stato già testato e ordinato dai maggiori Solution Provider del settore, decretando un successo senza precedenti per questa tipologia di prodotto.

T&L Business Unit  è la nuova divisione di Datalogic Automation completamente dedicata alle soluzioni per Aeroporti, Corrieri e Applicazioni Postali. Nata dalla pluridecennale esperienza di Datalogic nella logistica, la divisione ha già al suo attivo un migliaio di stazioni di lettura installate  in 80 aeroporti nel mondo e centinaia di applicazioni per i maggiori operatori di logistica e postali.

Datalogic Automation è tra i maggiori produttori al mondo di sistemi di identificazione automatica e di dispositivi fotoelettrici per il settore dell'automazione industriale ed offre una gamma completa di soluzioni per l'ottimizzazione dei processi nelle applicazioni industriali e logistiche. Datalogic ha sede a Bologna, in Italia ed è composta da 4 Business Unit: Detection (dispositivi fotoelettrici per la rilevazione, sicurezza, misura ed ispezione) - Datasensor; Unattended Scanning Systems (lettori fissi per il mercato industriale) - USS; RFID (sistemi a radio frequenza) - EMS; Marking (sistemi di marcatura a laser) – Laservall

Il Gruppo Datalogic è leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e di dispositivi fotoelettrici per il settore dell’automazione industriale ed offre soluzioni innovative per numerose applicazioni nel campo industriale, in particolare manifatturiero, dei trasporti & logistica, e grande distribuzione.
Datalogic S.p.A. è quotata presso il segmento STAR di Borsa Italiana dal 2001, con il simbolo DAL.MI, ha la propria sede centrale a Lippo di Calderara di Reno (Bologna) e conta oltre 2000 dipendenti nel mondo, distribuiti in 30 Paesi tra Europa, Asia, Stati Uniti e Oceania.
Il Gruppo investe circa 30 milioni di Euro all’anno nel settore Ricerca e Sviluppo ed ha un patrimonio di oltre 850 brevetti in tutto il mondo.
Nel 2008 il Gruppo Datalogic ha conseguito ricavi per oltre 379 milioni di Euro e profitti superiori a 17 milioni di Euro.