/upload/header/investor.jpg

DATALOGIC (Star: DAL.MI) - Perfezionata l'acquisizione di Accu-Sort Systems Inc.

 Datalogic perfeziona l’acquisizione di Accu-Sort Systems, società leader sul mercato statunitense nel design, produzione, integrazione e manutenzione di sistemi di Automatic Identification (Auto-ID)

 
Il valore dell’operazione è stato pari a 135 milioni di dollari

• 
Con l’acquisizione di Accu-Sort, Datalogic si posiziona al primo posto a livello globale nel segmento degli scanner industriali fissi con una quota di mercato prossima al 31% dall’attuale 16%


Bologna, 20 Gennaio 2012 – Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario – Segmento Star – organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Datalogic”) e leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visione, annuncia il perfezionamento dell’acquisizione, tramite una propria controllata, di Accu-Sort Systems e delle proprie associate (“Accu-Sort”), società statunitense leader nel segmento dell’Automatic Identification, da società controllate dal gruppo americano Danaher Corporation.

L’Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic, Mauro Sacchetto, ha così commentato: “L’acquisizione di Accu-Sort consentirà a Datalogic di raddoppiare la propria presenza nel mercato dell’Industrial Automation, che ricordo è un settore molto frammentato, ma con forti potenzialità di crescita. Inoltre, grazie a questa acquisizione, Datalogic consolida la propria leadership guadagnando il primo posto nella classifica mondiale con il 31% del mercato presidiato con nostre soluzioni tecnologiche. In termini concreti significa che circa un terzo degli uffici postali, dei corrieri, dei centri di distribuzione e aeroporti nel mondo utilizza i nostri prodotti e le nostre soluzioni”.

Fondata nel 1971 e con sede a Telford in Pennsylvania, Accu-Sort, è leader nel design, produzione, integrazione e manutenzione di sistemi di Automatic Identification (Auto-ID), con un fatturato di circa 92 milioni di dollari nel 2010, di cui circa il 79% realizzato negli Stati Uniti.

La società ha 250 dipendenti, dispone di uno stabilimento produttivo, due centri di ricerca, uno in Europa ed uno in USA e 8 uffici commerciali.

Continua innovazione di prodotto (circa 80 brevetti di cui 57 registrati negli Stati Uniti), solide relazioni con primari clienti, forte posizionamento competitivo ed elevata brand awareness sul mercato di riferimento, sono tra i principali punti di forza di Accu-Sort e che permetteranno a Datalogic di rafforzarsi prevalentemente sul segmento Transportation & Logistics.

L’acquisizione di Accu-Sort, società complementare sia in termini di distribuzione geografica che di offerta produttiva, permette a Datalogic di migliorare la sua leadership a livello globale nel segmento degli scanner industriali fissi, posizionandosi al primo posto con una quota di mercato prossima al 31% (Fonte VDC 2011) dall’attuale 16%.

Nel 2010, Accu-Sort ha registrato ricavi per circa 92,3 milioni di dollari con un’EBITDA di circa 17,8 milioni di dollari (pari al 19,3% dei ricavi), mentre nei primi 6 mesi del 2011 ha generato ricavi per circa 51,4 milioni di dollari con un EBITDA di circa 11,3 milioni di dollari (pari al 22% dei ricavi).

Il prezzo di acquisto è stato pari a 135 milioni di dollari e comprende un beneficio fiscale conseguente alla facoltà, concordata tra le parti, di rendere fiscalmente deducibile, in capo alla Società Acquirente, il goodwill generato dall'operazione di acquisizione (ex section 338(h)(10) dell’US Internal Revenue Code). Il prezzo concordato prevede una posizione finanziaria netta della società acquisita pari a zero (“cash free debt free”).

L'acquisizione verrà finanziata da Datalogic mediante ricorso a debito bancario per 45 milioni di Euro e con mezzi propri per il residuo.

Advisor finanziario dell’operazione è Tamburi Investment Partners S.p.A., advisor legale Dewey & LeBoeuf LLP.

Si rende noto infine che, nei tempi previsti dalle vigenti normative, sarà reso disponibile il documento informativo predisposto ai sensi dell’art.71 del Regolamento Consob 11971/1999.