/upload/header/investor.jpg

Datalogic (Star: DAL.MI) - Ricavi preliminari di vendita a 110,6 milioni di Euro nel terzo trimestre, +3,3% rispetto allo stesso periodo del 2011

• Ricavi di vendita dei primi nove mesi: 347,6 milioni di Euro, +9,5% rispetto allo stesso periodo del 2011

Bologna, 17 ottobre 2012 – Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario – Segmento Star – organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Datalogic”) e leader mondiale nell’identificazione automatica e uno dei principali fornitori di soluzioni globali e produttore di lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, e di sistemi di visione, annuncia i dati dei ricavi di vendita preliminari del terzo trimestre 2012.

L’Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic, Mauro Sacchetto, ha così commentato: “Il trimestre appena concluso è stato influenzato dalla crisi internazionale ancora in atto che ha comportato un rallentamento delle vendite e lo spostamento di progetti strategici d’investimento al 2013. L’andamento in crescita degli ordini per il trimestre in corso ci rende fiduciosi per una moderata ripresa nell’ultimo periodo dell’anno permettendo un’evoluzione positiva dell’esercizio in linea con gli obiettivi definiti”.

I ricavi preliminari delle vendite del terzo trimestre 2012 si attestano a 110,6 milioni di Euro con una crescita del 3,3% su base annua (-2,8% a cambi costanti) rispetto ai 107,1 milioni di Euro registrati nel terzo trimestre 2011. Tali risultati incorporano i ricavi di Accu-Sort Systems Inc. e di PPT Vision Inc. per un totale di 8,3 milioni di Euro.

Il booking nel corso del trimestre – gli ordini già acquisiti – è stato pari a 115 milioni, in crescita del 9% circa rispetto al terzo trimestre 2011.

La Divisione ADC (Automatic Data Capture) specializzata nella produzione di lettori di codici a barre fissi per il mercato retail, di lettori manuali e di mobile computer ad uso professionale, ha registrato un calo dell’1,6% circa rispetto al terzo trimestre 2011, con un fatturato di 73,4 milioni di Euro (74,6 milioni di Euro nel terzo trimestre 2011).

La Divisione Industrial Automation, specializzata nella produzione di sistemi di identificazione automatica, sicurezza, rilevazione e marcatura per il mercato dell’Automazione Industriale, ha registrato un fatturato di 28,9 milioni di Euro, in crescita del 20,9% rispetto ai 23,9 milioni di Euro nel terzo trimestre 2011 grazie al consolidamento di Accu-Sort Systems Inc. e PPT Vision Inc. che hanno contribuito per 8,3 milioni di Euro. In termini omogenei si evidenzia pertanto una contrazione del 14% circa. Si ricorda che dal primo di luglio è stata completata l’integrazione delle società Datalogic Automation, Accu-Sort Systems e PPT Vision, dando vita ad un’unica entità che rafforza la posizione globale del Gruppo nel mercato dell’automazione industriale.

Informatics ha registrato una contrazione del 2,7% a 8,3 milioni di Euro rispetto agli 8,5 milioni di Euro del terzo trimestre 2011.

I ricavi di vendita consolidati preliminari dei primi nove mesi si attestano a 347,6 milioni di Euro, con una crescita del 9,5% rispetto ai primi nove mesi del 2011 (+4,5% a cambi costanti).

I dati del terzo trimestre 2012 verranno approvati nel prossimo Consiglio di Amministrazione che si terrà in data 12 novembre 2012.