/upload/header/investor.jpg

Ottenuto un finanziamento a medio termine per 110 milioni di Euro

Bologna, 26 giugno 2013 – Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario – Segmento Star – organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Datalogic”) e leader mondiale nei mercati dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale e produttore di lettori di codici a barre, mobile computer per la raccolta dati, sensori, sistemi di visione e sistemi di marcatura laser, comunica di aver ottenuto in data 25 Giugno 2013 un finanziamento in pool a medio termine per 110 milioni di Euro.

Il finanziamento in pool ha una durata di cinque anni, covenants sostanzialmente in linea con quelli di finanziamenti analoghi stipulati dal Gruppo Datalogic, e permette a Datalogic di allungare la durata media del debito a medio termine dagli attuali quasi due anni a oltre tre. Il perfezionamento del nuovo accordo di finanziamento consentirà, inoltre, al Gruppo Datalogic di disporre di risorse finanziarie e flessibilità operativa volte al perseguimento degli obiettivi del piano di sviluppo, anche attraverso eventuali acquisizioni di società di piccola e media dimensione.

Mandated Lead Arrangers dell’operazione e banche finanziatrici sono Banca Nazionale del Lavoro – Gruppo BNP Paribas, Commerzbank, Mediobanca, Natixis, Unicredit, banca finanziatrice Banca Popolare dell’Emilia Romagna, mentre BNP Paribas, Succursale Italia svolgerà il ruolo di banca agente.

Il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic, Romano Volta, ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti dell’accordo concluso con il pool di istituti di credito. L’entità delle risorse finanziarie messe a disposizione dell’azienda è una conferma della credibilità di cui Datalogic gode sul mercato e presso il sistema finanziario”.