Datalogic integra nuove funzioni di identificazione e di monitoraggio negli impianti di smistamento automatici delle sedi italiane DHL

Bologna, 13 marzo 2014Datalogic, leader globale nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, ha consolidato la sua leadership nel settore del trasporto e della logistica con un potente sistema di imaging installato presso il nuovo hub bolognese di DHL Express. Con questo nuovo impianto Datalogic ha esteso la sua presenza in tutte le sedi DHL in Italia.

Datalogic rinforza quindi l’alleanza con DHL, grazie ad una soluzione simile a quella installata a Carpiano (Milano) nel 2012, presso il principale hub europeo della società di servizi espressi e logistica. La scelta è caduta ancora una volta sulla tecnologia di lettura di Datalogic, più precisamente sul suo eccellente sistema di visione industriale NVS9000™, che offre potenti e innovative funzioni di acquisizione immagini e lettura. Il buon esito di questo progetto è dovuto sia alla ormai consolidata soluzione tecnica realizzata a Carpiano, sia al pluriennale rapporto di collaborazione che lega DHL a Datalogic.

Il sistema NVS9000 è progettato per migliorare notevolmente la produttività dei corrieri e dei centri di distribuzione. La soluzione unisce la più avanzata tecnologia di acquisizione delle immagini con prestazioni di lettura eccezionali, facilità di integrazione e installazione, con un costo di esercizio estremamente basso.

Il nuovo accordo con DHL prevede la fornitura di 15 telecamere NVS9000 installate in diverse configurazioni su 4 stazioni di lettura, sul sistema di smistamento fornito dall’integratore Selex ES, una società di Finmeccanica. Il sistema è composto da stazioni di 5 lati con 6 telecamere sul sistema di smistamento e da stazioni di 6 lati con una telecamera per la lettura dall’alto e una per la lettura dal basso.

La soluzione di Datalogic è integrata nel sistema di smistamento,  che distribuisce il materiale  che arriva a Bologna da tutto il mondo e deve essere consegnato al cliente finale o inoltrato agli hub regionali. Grazie alla soluzione ‘image-based’ installata presso la sede DHL di Bologna, pacchetti e flyer, che si muovono alla velocità di 2,3 m/s, vengono letti ogni ora da un sistema rapido e autonomo, con conseguente aumento del throughput e riduzione dello smistamento manuale.

Inoltre, grazie al video-coding l’operatore può acquisire anche le immagini dei codici a barre non leggibili e conservarne la cronologia, aggiungendo così strumenti di controllo in caso di specifiche richieste per perdita o danneggiamento dei pacchi. La qualità e la facilità di installazione e sostituzione delle tecnologie impiegate ha inoltre consentito a Datalogic di offrire servizi come HOT SWAP, un programma di manutenzione che prevede la tempestiva sostituzione di prodotti difettosi entro 24 ore dalla segnalazione del guasto, senza dover subire costosi fermi-macchina o reset del sistema.

Datalogic offre inoltre un pacchetto personalizzato di servizi che comprende controlli annuali di manutenzione preventiva, oltre al potente software WebSentinel™ che offre funzioni di diagnostica, statistica e allarme via mail, sempre e ovunque.

Datalogic è molto attenta ai suoi clienti e la vera forza del Gruppo bolognese è nella sua vasta gamma di prodotti e tecnologie, dai tradizionali lettori laser di codici a barre fino all’ultima generazione di lettori imager. La numerosità di soluzioni installate nelle sedi italiane di DHL dimostra questa forza e la capacità di fornire la soluzione più adatta per ogni esigenza.

Datalogic combina inoltre le soluzioni di lettura laser DS8100A/DX8200A per alcuni centri di smistamento regionali DHL con il sistema di visione NVS9000 installato negli hub industriali di Carpiano e Bologna; in questo modo garantisce processi efficienti in qualsiasi situazione e con la massima precisione.

Grazie all’esperienza maturata in oltre 40 anni in continui investimenti in tecnologie e grazie alle profonde conoscenze delle esigenze del settore T&L, Datalogic ha dimostrato ancora una volta di saper soddisfare le esigenze di importanti società come DHL Express, che continua a scegliere la nostra azienda non solo per l’innovazione, ma anche per la sua flessibilità e disponibilità ad analizzare e creare soluzioni personalizzate, da integrare alla perfezione nei sistemi esistenti”, ha dichiarato l’Ing Romano Volta, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic.