Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Datalogic

  • Approvato il bilancio di esercizio ed esaminati il bilancio consolidato di Gruppo al 31 dicembre 2020 e la dichiarazione di carattere non finanziario
  • Approvata la distribuzione di un dividendo unitario ordinario pari a 17 centesimi di Euro per azione
  • Nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione
  • Nominato Presidente il Cav. Ing. Romano Volta
  • Definito il compenso annuale globale massimo assegnabile ai componenti del Consiglio di Amministrazione
  • Approvata la prima sezione della Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti ed espresso voto favorevole sulla seconda sezione della Relazione
  • Deliberata l’autorizzazione per acquisto e disposizione di azioni proprie


Bologna, 29 aprile 2021 – L’Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario – Segmento Star – organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Datalogic” o “Società”) e leader mondiale nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, si è riunita in data odierna sotto la presidenza del Cav. Ing. Romano Volta.

L’Assemblea ha approvato il bilancio di esercizio ed ha esaminato il bilancio consolidato di Gruppo al 31 dicembre 2020 e la dichiarazione consolidata di carattere non finanziario ex d.lgs. 254/2016.

I risultati consolidati dell’esercizio 2020 evidenziano ricavi pari a 479,8 milioni di Euro (-18,1% YoY), un Adjusted EBITDA pari a 58,3 milioni di Euro con un Adjusted EBITDA margin al 12,2% e un risultato netto pari a 13,9 milioni di Euro, con un’incidenza percentuale sui ricavi del 2,9%; la posizione finanziaria netta è positiva per 8,2 milioni di Euro.

***
L’Assemblea ha approvato la distribuzione di un dividendo unitario ordinario, al lordo delle ritenute di legge, pari a 17 centesimi di euro, con stacco cedola in data 24 maggio (record date il 25 maggio 2021) e pagamento a partire dal 26 maggio 2021, per un importo complessivo massimo pari a Euro 9.935.903 e, per la parte residua del risultato di esercizio, la destinazione a riserve disponibili, considerato che la riserva legale ha raggiunto il quinto del capitale sociale ai sensi dell’art. 2430 del Codice civile.

***
L’Assemblea degli Azionisti ha deliberato di:
- determinare in 7 il numero dei componenti il Consiglio di Amministrazione;
- determinare in tre esercizi la durata in carica del Consiglio di Amministrazione, con scadenza alla data dell’assemblea convocata per approvare il bilancio al 31 dicembre 2023;
- nominare il Consiglio di Amministrazione per gli esercizi 2021-2023 con l’elezione di 6 membri facenti parte della lista n. 1 presentata dall’azionista Hydra S.p.A., che detiene una percentuale pari al 64,85% del capitale sociale della Società e una percentuale pari al 78,56% del capitale sociale votante della Società (n. 37.900.000 azioni ordinarie) e l’elezione di 1  membro facente parte della lista n. 2 presentata da un raggruppamento di azionisti che detiene complessivamente una percentuale pari al 4,53% del capitale sociale;
- nominare il Presidente del Consiglio di Amministrazione della Società nella persona del Cav. Ing. Romano Volta, fino alla data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023.

Sulle base delle due liste presentate, sono stati nominati componenti del Consiglio di Amministrazione di Datalogic:
- Cav. Ing. Romano Volta
- Dott.ssa Valentina Volta
- Prof. Angelo Manaresi (*)
- Prof. Avv. Chiara Giovannucci Orlandi (*)
- Dott. Ing. Filippo Maria Volta
- Prof.ssa Vera Negri Zamagni (*)
tratti dalla lista n.1
e
- Dott. Roberto Pisa (*)
tratto da lista n.2

(*) Candidati che dichiarano di poter assumere la qualifica di amministratore indipendente.

I relativi curricula vitae e l’ulteriore documentazione a corredo sono disponibili presso la sede sociale nonché sul sito internet www.datalogic.com – sezione Corporate Governance.

***

L’Assemblea ha, inoltre, deliberato di:


(i) stabilire, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 20 dello Statuto sociale, in un importo pari a 2.500.000,00 Euro il compenso annuale globale massimo assegnabile alla totalità dei membri del Consiglio di Amministrazione, compresi quelli investiti di particolari cariche, per l’esercizio sociale corrente (2021) e per la frazione di quello successivo (2022), sino alla data di approvazione del bilancio di esercizio della Società relativo all'esercizio 2021, rimettendo alla discrezionalità del Consiglio stesso ogni decisione circa la ripartizione del suddetto importo massimo globale tra i diversi Consiglieri;

(ii) in attuazione di quanto previsto dall’art. 123-ter, D.Lgs. n. 58/1998 e 84-quater del Regolamento Consob n. 11971 del 14 maggio 1999, approvare la politica di remunerazione 2021 di cui alla prima sezione della Relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti ed esprimere voto favorevole sui compensi corrisposti nell’esercizio 2020 di cui alla seconda sezione della suddetta Relazione;

(iii) revocare, per la parte non ancora eseguita alla data dell’Assemblea, l’autorizzazione al Consiglio di Amministrazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea il 4 giugno 2020 e contestualmente di autorizzare il Consiglio di Amministrazione, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2357 e ss. del Codice civile e dell’articolo 132 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, ad effettuare operazioni di acquisto di azioni proprie della Società, in una o più volte, per un periodo non superiore a 18 mesi a decorrere dalla data della presente delibera.

Il verbale dell’Assemblea degli Azionisti sarà messo a disposizione del pubblico nelle forme e nei termini di legge.

How can we help you today?
Let's chat
1