Datalogic Calendario Eventi Societari 2017

Bologna, 20 dicembre 2016 - Datalogic S.p.A. (Società quotata presso il Mercato Telematico Azionario, Segmento Star, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.) informa che, nel corso dell’esercizio 2017, sono programmate le seguenti riunioni del Consiglio di Amministrazione:

• 9 Marzo 2017 (progetto di bilancio d’esercizio chiuso al 31 dicembre 2016);
• 12 Maggio 2017 (resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2017);
• 3 Agosto 2017 (resoconto intermedio di gestione al 30 giugno 2017);
• 13 Novembre 2017 (resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2017).

La riunione dell’Assemblea degli azionisti chiamata, tra l’altro, ad approvare la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2016 è in programma per il giorno 4 maggio 2017.

Il D.lgs. 25/2016, che ha recepito  la Direttiva 2013/50/UE (recante modifiche alla Direttiva 2004/109/CE, c.d. Direttiva Transparency), ha eliminato l’obbligo per gli emittenti quotati con sede in Italia di pubblicare i resoconti intermedi di gestione  ed ha attribuito a CONSOB la facoltà di  richiedere ai predetti emittenti di pubblicare “informazioni finanziarie periodiche aggiuntive”. In tal senso, CONSOB ha emanato il nuovo art. 82-ter del regolamento emittenti, che entrerà in vigore il 2 gennaio 2017, il quale consentirà agli emittenti di continuare a comunicare al pubblico – esclusivamente su base volontaria - “informazioni finanziarie periodiche aggiuntive” rispetto alla relazione finanziaria annuale e semestrale, ciò in conformità ai principi e criteri applicativi stabiliti dalla norma  in questione. Con riferimento agli emittenti quotati presso il segmento STAR del mercato MTA, si rammenta  che il Regolamento di Borsa Italiana (in cui rientra Datalogic) prevede comunque il rispetto di ulteriori specifici requisiti  di trasparenza informativa, liquidità e corporate governance. In particolare, l’art. 2.2.3., c. 3, del Regolamento prevede l’obbligo pergli emittenti STAR, quale Datalogic, di mettere a disposizione del pubblico il resoconto intermedio di gestione entro quarantacinque giorni dal termine del primo, terzo e quarto trimestre dell’esercizio, fermo restando l’esonero dall’obbligo  di pubblicazione del quarto resoconto qualora i predetti emittenti  mettano a disposizione del pubblico, entro novanta giorni dalla chiusura dell’esercizio, la relazione finanziaria annuale unitamente agli altri documenti di cui all’articolo 154-ter, c. 1, del D.lgs. 58/1998 (“TUF”). Con avviso n. 7587 del 21 aprile 2016, Borsa Italiana S.p.A. ha poi chiarito che l’art. 2.2.3, comma 3, continuerà a trovare applicazione nei confronti degli emittenti STAR.Conseguentemente, la Società continuerà a mettere a disposizione del pubblico i resoconti intermedi di gestione in conformità a quanto finora avvenuto, facendo in particolare riferimento alle disposizioni dell’art. 154-ter, c. 5, del TUF vigenti anteriormente al recepimento dalla Direttiva 2013/50/UE, e si conformerà ai principi e criteri applicativi indicati dal nuovo art. 82-ter del regolamento emittenti.