Controllo Accessi con Barcode Scanner

Controllo Accessi con Barcode Scanner

Controllo Accessi con Barcode Scanner

COME FUNZIONA LA GESTIONE E IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI?

 

I sistemi di gestione e controllo degli accessi provvedono all’identificazione delle persone che accedono a un sistema protetto, che si tratti di un’area fisica a ingresso limitato oppure di informazioni e risorse aziendali considerate sensibili e riservate. Il sistema effettua la lettura delle credenziali individuali e, qualora valide, consente l’apertura di porte e tornelli o sblocca l’accesso informatico ad aree altrimenti protette.Le credenziali di accesso possono essere lette in una varietà di codifiche, come il codice a barre e il QR code, oppure possono essere trasmesse attraverso tecnologie a radiofrequenza, come quella RFID.

 

LE SOLUZIONI PER LA RILEVAZIONE DELLE PRESENZE

 

Tra i sistemi per il controllo degli accessi, esistono quelli dedicati alla rilevazione delle presenze. Si tratta di una prassi gestionale volta al monitoraggio e alla registrazione degli ingressi, delle uscite, delle presenze e delle assenze del personale dipendente sul luogo di lavoro. Quando i sistemi per la rilevazione delle presenze operano in maniera efficiente, la gestione del personale ha ricadute positive. Al ridursi dell’assenteismo, aumenta l’accuratezza nel calcolo degli straordinari, degli stipendi e dei benefit.

La rilevazione delle presenze del personale può avvenire tramite: 

  • registro cartaceo;
  • fogli Excel;
  • timbratrici fisiche;
  • software per la rilevazione online di presenze e orari.

 

L’adozione di un software per la rilevazione delle presenze presenta almeno cinque importanti vantaggi:

  • si risparmia tempo e denaro;
  • il processo decisionale migliora;
  • viene incoraggiato un orario di lavoro flessibile;
  • il carico di lavoro può essere meglio distribuito;
  • viene promossa la trasparenza.

 

QR CODE PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI

 

L’impiego del QR code per il controllo degli accessi con barcode scanner rappresenta un modo semplice ed economico per supervisionare l'accesso ad aree limitate. I sistemi di controllo degli accessi tramite QR code costituiscono un metodo flessibile ed economico per la supervisione delle aree a ingresso limitato. Infatti, tali sistemi consentono non solo la rapida generazione di QR code univoci, ma anche la loro distribuzione digitale attraverso le principali piattaforme social e di messaggistica instantanea.  

Il QR code è una soluzione perfettaper il controllo degli accessi che riduce i costi di acquisto, gestione, stampa, distribuzione e smaltimento di tessere o biglietti fisici. La scansione può quindi avvenire direttamente dallo smartphone e, una volta effettuata, il lettore di QR code comunica i dati al sistema di controllo degli accessi, che provvede ad autenticare i diritti di ingresso.

 

RFID PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI

 

Il controllo degli accessi deve presentare caratteristiche specifiche che ottemperino alla riduzione dei tempi e alla flessibilità del monitoraggio. La tecnologia RFID per il controllo degli accessi è la soluzione più adatta a quei contesti che richiedono non solo un alto livello di automazione, ma anche semplicità e rapidità di esecuzione. L’RFID consente inoltre l’estensione, la limitazione o la revoca immediate dell’autorizzazione d’accesso, con effetto istantaneo nel sistema di monitoraggio.

Agli utenti autorizzati viene associato un tag RFID, integrabile all’interno di documenti identificativi, come una tessera di riconoscimento, oppure dentro gadget o altri articoli promozionali. Una volta scansionati i dati, il lettore RFID li collega a una marca temporale e li inoltra al centro di controllo, ovvero il PC preposto alla registrazione delle autorizzazioni di accesso e alla rilevazione delle presenze.

I vantaggi di implementare una soluzione RFID per il controllo degli accessi sono molteplici: 

  • la tecnologia RFID consente di monitorare in modo rapido e semplice gli accessi degli utenti autorizzati;

  • senza contatto, senza usura, durevole;

  • i dati di accesso possono essere registrati automaticamente;

  • le autorizzazioni di accesso possono essere gestite centralmente, differenziate secondo necessità e aggiornate in qualsiasi momento;

  • ideale per l'uso in aree pericolose.

 

LETTORI BARCODE PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI

 

I lettori barcode per il controllo degli accessi vengono impiegati per la lettura di codici a barre presenti su targhette, carte d'identità o altri supporti di riconoscimento. Quando il codice a barre viene scansionato, i dati relativi al giorno e all’ora d’ingresso vengono registrati all’interno del sistema centrale di controllo degli accessi. I report forniti dal sistema forniscono così una panoramica completa sui flussi in entrata e uscita, sulla rilevazione delle presenze, così come sul numero totale di visitatori. L’accesso all’area limitata avviene quando i lettori barcode per il controllo degli accessi verificano la correlazione tra il codice a barre identificativo e lo status positivo del richiedente ingresso.

 

LE SOLUZIONI DATALOGIC PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI

 

Datalogic offre soluzioni dedicate al controllo degli accessi tramite barcode scanner, particolarmente adatte alle procedure di verifica dell'età. Il nostro portafoglio prodotti comprende una varietà di lettori barcode in grado di decodificare i codici a barre PDF417, comunemente utilizzati per automatizzare i processi di verifica dell'età. Questi dispositivi aiutano i rivenditori, i bar, le sedi di eventi e altre aziende a rispettare le normative governative che limitano gli acquisti, la partecipazione o l'ingresso in base all'età o ad altri requisiti. Lesoluzioni Datalogic per il controllo degli accessi con barcode scanner semplificano la lettura e l'invio dei dati ottenuti delle tessere di identificazione ai sistemi di controllo degli accessi, per una risposta rapida e una verifica affidabile che garantisca l'età del cliente.

Le soluzioni Datalogic per il controllo degli accessi con barcode offrono motori di scansione che garantiscono prestazioni di lettura rapide e precise sia per i codici a barre stampati che per quelli visualizzabili su smartphone, e sono in grado di sostenere anche grandi volumi di scansion,e come accade nelle applicazioni di controllo degli accessi presso i caselli autostradali.

 

  • Serie QuickScan 2500 Grazie alla varietà di accessori e configurazioni software, questo potente scanner portatile è in grado di adattarsi facilmente alle più specifiche esigenze operative.

  • Magellan 35xxHSiConsente un’ampia area di lettura, grazie al sensore ad alte prestazioni e alle ottiche personalizzabili.

  • Magellan 34xxVSIQuesto lettore barcode permette la scansione sweep su un’area di lettura molto estesa ed è compatibile con un’ampia gamma di codici a barre.

  • Serie Gryphon 4500 - Un dispositivo pensato per la lettura di codici 1D, 2D, postali, stacked, Digimarc, Dotcodes – tutto in un unico, potente strumento facile da usare.

 

How can we help you today?
Let's chat
1