Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

MFDS: una cattura dei dati efficiente per la gestione non automatizzata dei pacchi

Il MassFlowDetectionSystem combina il meglio della tecnologia Datalogic per la tracciabilità con il più avanzato software di integrazione esistente

 

Bologna, 26 agosto 2021. Datalogic, leader mondiale nei mercati della cattura automatica dei dati e dell’automazione di fabbrica, è lieta di annunciare l’introduzione sul mercato di MFDS, una soluzione per il tracciamento non automatizzato degli articoli all’interno di un flusso non-singulated.

I clienti nei settori T&L e Retail possono risparmiare tempo e di conseguenza accelerare il recupero delle proprie entrate. Grazie alla pioneristica formula D4, il sistema MFDS ottimizza significativamente la produttività operativa, automatizzando la cattura di 4 tipi di dati che verrebbero altrimenti raccolti manualmente.

MFDS rileva (Detects) agevolmente gli articoli, anche quelli a contatto o che scorrono fianco a fianco su trasportatori di grandi dimensioni (fino a 1,5 m). Ciò consente di migliorare la redditività, l'efficienza e l'affidabilità dell’intero processo di tracciamento.
Questa soluzione innovativa dimensiona (Dimensions) gli articoli, siano essi di forma regolare o irregolare. Permette inoltre un eccezionale recupero delle entrate attraverso la trasmissione dei dati LFT (Legal for Trade) di cui ci si può legalmente servire per l’emissione di fatture. In media, il risparmio per i clienti è di circa $150.000 all’anno.

Gli articoli vengono rilevati e dimensionati con il noto sistema di misurazione DM3610 LFT, potenziato da un'avanzata analisi 3D in grado di distinguere gli oggetti di forma irregolare che si trovano affiancati o a contatto.

Il sistema MFDS decodifica (Decodes) il codice a barre apposto sull’etichetta, associando le informazioni rilevate ai dettagli di ciascun articolo. L’identificazione tramite codice a barre favorisce la precisione e l’affidabilità nel tracciamento degli articoli lungo tutto il processo. Inoltre, la cattura dei dati automatizzata al 100% migliora l’efficienza generale.

I codici a barre sugli articoli vengono riconosciuti da più dispositivi: l’area imager (AV900, tipicamente dall'alto) e i lettori laser (DS8110, dalle altre angolazioni). Il controller SC5100 è il centro nevralgico del sistema che aggrega tutti i dati e li associa al pacco corretto.

Infine, questa soluzione raffigura (Depicts) gli articoli scansionati, catturando e salvando in memoria le rispettive immagini. La tecnologia imaging migliora la tracciabilità degli articoli assicurando il controllo accurato delle etichette e una convalida precisa dello stato dei pacchi lungo tutta la catena di fornitura.

Gli imager d’area AV900 assieme a una telecamera IP a colori riprendono gli articoli che scorrono sul nastro trasportatore da molteplici punti di vista. Queste immagini possono essere impiegate anche per le attività di codifica video.

MFDS restituisce l’investimento dell’installazione entro il primo anno di utilizzo, massimizzando il ROI e riducendo al minimo il TCO (Total Cost of Ownership).